“Mia madre sposò Raul Gramellini e io a tre anni mi sono trasferita a Torino a casa Gramellini – ha confidato – Massimo aveva quasi vent’anni di più. E’ stato un periodo felice della mia vita e ringrazio la famiglia Gramellini perché ho avuto un’educazione borghese e di sani principi, piena di cultura. anche se poi evidentemente abbiamo preso strade diverse”. “Vorrei incontrarlo per spiegargli i motivi della mia scelta – ha aggiunto – Per come lo stimo e per l’intelligenza che lui ha, penso possa capire perché a un certo punto ho scelto l’hard”.

LEGGI ANCHE:

“Ho messo la mia vita in piazza con la mia scelta di vita, prima o poi qualcuno lo avrebbe scoperto. Preferisco dirlo io prima che questo venga strumentalizzato. E comunque continuerò a fare porn0 per sempre anche dietro le telecamere”.