Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Ucraina, a Mariupol evacuazione dall’acciaieria Azovstal

– Mariupol, Ukraine -20220515-

VIDEO AVAILABLE: CONTACT [email protected]

COM

This video, published Sunday (15May2022), shows the Azovstal steel plant in Mariupol being bombarded by Russian MLRS launched thermite incendiary rockets.

It has been claimed the bombs contained banned phosphorous.

The steelworks is the last pocket of resistance in the southern Ukarainian port city, which has endured a long siege since Russia’s invasion at the end of February 2022

-PICTURED: General View (Russia Firing Incendiary Rockets At Azovstal Steelworks)
-PHOTO by: Ministry of Defence of Ukraine/Anton Gerashchenko/Cover Images/INSTARimages.

com
-51535564.

jpg

This is an editorial, rights-managed image.

Please contact Instar Images LLC for licensing fee and rights information at [email protected]

com or call +1 212 414 0207 This image may not be published in any way that is, or might be deemed to be, defamatory, libelous, pornographic, or obscene.

Please consult our sales department for any clarification needed prior to publication and use.

Instar Images LLC reserves the right to pursue unauthorized users of this material.

If you are in violation of our intellectual property rights or copyright you may be liable for damages, loss of income, any profits you derive from the unauthorized use of this material and, where appropriate, the cost of collection and/or any statutory damages awarded (Mariupol – 2022-05-15, Ministry of Defence of Ukraine/Anton Gerashchenko/Cover Images/I / ipa-agency.

net) p.

s.

la foto e’ utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e’ stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate
KIEV (UCRAINA) – L’operazione di salvataggio dei combattenti ucraini asserragliati nell’acciaieria Azovstal di Mariupol è iniziata.

L’evacuazione è stata avviata dopo che ieri Russia e Ucraina hanno raggiunto un accordo per permettere ai difensori di Kiev di uscire dallo stabilimento.

Secondo i primi dati diffusi dallo Stato maggiore delle forze armate ucraine, sarebbero già stati evacuati 264 combattenti.

“I difensori di Mariupol sono gli eroi del nostro tempo, sono per sempre nella storia”, ha affermato lo Stato maggiore ucraino su Facebook, spiegando che tra coloro che hanno lasciato lo stabilimento 53 militari gravemente feriti sono stati condotti in una struttura medica a Novoazovsk, mentre altri 211 difensori sono stati evacuati a Olenivka “attraverso un corridoio umanitario” per poi essere riportati “nel territorio controllato dall’Ucraina attraverso una procedura di scambio”.

Durante la giornata di ieri, la notizia dell’accordo per l’evacuazione e della decisione per un cessate il fuoco nell’area dell’impianto era stata confermata anche da Mosca.

In serata, poi, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, parlando dell’operazione in un videomessaggio, ha riferito che all’iniziativa partecipano l’esercito ucraino, le forze armate, l’intelligence, la squadra negoziale, il Comitato internazionale della Croce Rossa e le Nazioni Unite.

“L’Ucraina ha bisogno di eroi vivi, questo è il nostro principio”, ha detto Zelensky.

“Per riportare i ragazzi a casa, il lavoro continua e questo lavoro – ha evidenziato – ha bisogno di delicatezza e tempo”.

“Manteniamo anche – ha poi aggiunto Zelensky – la massima attività diplomatica in altre aree nell’interesse dell’Ucraina”.

A Mariupol c’è una tregua ma in altre aree del paese le armi non si fermano.

Una base militare ucraina a circa 15 chilometri dal confine con la Polonia sarebbe stata presa di mira da un attacco missilistico, secondo quanto riporta la Cnn che cita Maksym Kozytsky, capo dell’amministrazione militare regionale di Leopoli.

Nella città dell’Ucraina occidentale nella notte sono state avvertite esplosioni.

– foto agenziafotogramma.

it –
.

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed