A Milano Rogoredo apre la nuova Security Academy di FS.

A Milano Rogoredo apre la nuova Security Academy di FS.

0

A Milano è stata presentata questa mattina la nuova Academy di FS Security, con l’obiettivo di formare figure professionali altamente specializzate in ambito ferroviario. L’investimento previsto per questo progetto è di circa 7,6 milioni di euro, e l’Academy sarà ospitata negli immobili della stazione di Milano Rogoredo.

Alla presentazione del progetto hanno partecipato importanti figure istituzionali come Matteo Salvini, vice presidente del Consiglio dei Ministri e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, Giuseppe Sala, sindaco di Milano, Luigi Ferraris, amministratore delegato del Gruppo FS Italiane e Pietro Foroni, amministratore delegato di FS Security.

La FS Security Academy avrà come obiettivo la formazione e lo sviluppo professionale del personale di Fs Security e di coloro che si occupano di sicurezza nel settore ferroviario e dei trasporti in generale. Si prevede che la sua attivazione avverrà nel 2026 e sarà aperta anche a esperienze di security a 360 gradi, con una preparazione interdisciplinare, teorica e pratica, supportata dalle più avanzate tecnologie.

La sede scelta per l’Academy è Milano Rogoredo, un luogo strategico che permetterà il riutilizzo di un edificio esistente e la riqualificazione dell’area circostante. Gli spazi dell’Academy copriranno una superficie di circa 1.000 metri quadrati su cinque piani, con 11 aule di formazione capaci di ospitare complessivamente 200 persone.

Tra le attività svolte dai professionisti di FS Security, vi sono i servizi di filtro e scorta a bordo, il supporto al personale in stazione e sul treno, e l’accompagnamento del personale vittima di aggressioni. In caso di condotte illegali, è prevista l’attivazione delle Forze di Polizia per intervenire.

L’obiettivo di questa nuova Academy è quello di diventare un centro di eccellenza per lo studio e la ricerca in materia di security nel settore ferroviario, contribuendo al miglioramento della sicurezza nelle stazioni e sui treni. Speriamo che questo progetto possa portare benefici significativi e contribuire a creare un ambiente più sicuro per i viaggiatori e il personale ferroviario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *