Giustizia, dalla Consulta via libera a 4 referendum, proseguono lavori

Giustizia, dalla Consulta via libera a 4 referendum, proseguono lavori

0

ROMA (ITALPRESS) – La Corte costituzionale ha proseguito in Camera di consiglio l’esame sull’ammissibilità dei referendum cominciato il 15 febbraio. In attesa del deposito delle sentenze, previsto nei prossimi giorni, l’Ufficio comunicazione e stampa fa sapere che la Corte ha finora ritenuto ammissibili quattro quesiti referendari: Abrogazione delle disposizioni in materia di incandidabilità; Limitazione delle misure cautelari; Separazione delle funzioni dei magistrati; Eliminazione delle liste di presentatori per l’elezione dei togati del CSM.
I quesiti sono stati ritenuti ammissibili perché le rispettive richieste non rientrano in alcuna delle ipotesi per le quali l’ordinamento costituzionale esclude il ricorso all’istituto referendario.
I lavori della Corte proseguono con l’esame dei rimanenti quesiti referendari.
(ITALPRESS).
sat/com
16-Feb-22 14:21

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *