La Spagna non concede sconti, superando anche l’Albania

La Spagna non concede sconti, superando anche l’Albania

0

Il 20 giugno 2024 a Gelsenkirchen, in Germania, si è svolta la partita di Euro 2024 tra Spagna e Italia. La foto mostra Ferran Torres durante l’incontro.

La Spagna, guidata da De La Fuente, ha rivoluzionato la squadra ottenendo però lo stesso risultato positivo. In questa partita contro l’Albania, hanno dominato l’incontro e conquistato la terza vittoria consecutiva. Gli spagnoli hanno gestito il match senza subire particolari pericoli, segnando subito e controllando il gioco. Grazie a questo risultato, si sono piazzati al primo posto nel girone B con il punteggio pieno, mentre l’Albania è stata eliminata dalla competizione.

Dopo un inizio combattuto, le Furie Rosse hanno preso il controllo del centrocampo e accelerato il ritmo di gioco. Al 12º minuto, Merino ha sfiorato il gol con un colpo di testa spettacolare parato da Strakosha. Poco dopo è stato il turno di Joselu, che ha cercato la rete senza successo. Il gol è finalmente arrivato al 13º minuto, con Ferran Torres che ha tagliato bene la difesa avversaria e segnato su assist di Dani Olmo.

L’Albania ha faticato a reagire dopo il gol subito, mostrando difficoltà a costruire azioni offensive. Anche Dani Olmo ha cercato la rete con un tiro dalla distanza che è però finito sul fondo. La Spagna ha continuato a dettare legge in campo, con Dani Olmo che è stato fermato da un intervento difensivo al 36º minuto. Ferran Torres ha cercato il gol con un colpo di testa al 41º minuto, ma il pallone è uscito di poco sopra la traversa.

Nella prima metà del match, l’Albania ha tirato in porta per la prima volta al 45º minuto con Asllani. All’inizio della ripresa, Joselu ha sfiorato il raddoppio con una rovesciata fuori di poco. La dinamica del gioco è rimasta la stessa, con la Spagna che gestiva il possesso palla e l’Albania che faticava a reagire. Al 19º minuto, Broja ha tentato una punizione improvvisa, ma Raya è riuscito a parare il tiro in tuffo.

Gli spagnoli hanno continuato a far girare il pallone, con Asani che ha cercato la rete da media distanza al 32º minuto. Nonostante gli sforzi della squadra di Sylvinho, la Spagna ha saputo controllare la partita fino alla fine. Nel finale, Broja ha cercato di segnare ma Raya ha ancora una volta respinto il suo tentativo. La Spagna ha dunque conquistato una vittoria netta e meritata, confermandosi come una delle favorite del torneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *