Mattarella “La democrazia è una conquista da rigenerare ogni giorno”

Ravenna – Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella rivolge il suo indirizzo di saluto in occasione della cerimonia commemorativa del centenario dell’assalto fascista alla sede della Federazione delle Cooperative, oggi 28 luglio 2022.

(Foto di Paolo Giandotti – Ufficio Stampa per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)
ROMA – “La solidarietà, la centralità della persona, la crescita del lavoro come misura di dignità per ogni donna e ogni uomo, alimentano la democrazia e hanno trovato nella Costituzione riconoscimento esplicito.

E’ un’esigenza che va sempre avvertita, anche nelle condizioni inedite di un tempo che registra cambiamenti così veloci.

La libertà di cui godiamo, la democrazia che è stata costruita, l’uguaglianza e la giustizia che la Costituzione ci prescrive di ricercare sono figlie di una storia sofferta e di generazioni che le hanno conquistate con dolore, sacrificio, impegno, consegnandole alla nostra cura affinchè possiamo a nostra volta trasmetterne il testimone”.

Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, partecipando a Ravenna alla cerimonia commemorativa del centenario dell’assalto fascista alla sede della Federazione delle Cooperative.

“La democrazia nasce da questa diffusa coscienza della responsabilità di ciascuno nella difesa delle comuni libertà.

E’ stata – è – una conquista di popolo.

A noi tocca rigenerarla ogni giorno, chiamando i più giovani a esserne protagonisti”, ha aggiunto.

.

-foto ufficio stampa Quirinale-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *