Tris in Lussemburgo, gli Azzurrini si avvicinano agli Europei

DIFFERDANGE (LUSSEMBURGO) – L’Italia under 21 non sbaglia la prima gara del trittico di incontri di qualificazione europea.

A Differdange, la Nazionale di Nicolato vince 3-0 contro il Lussemburgo e blinda il primo posto del girone F a quota 20.

Il copione del match segue le aspettative della vigilia: gli azzurrini dominano il possesso palla con quasi il 70%.

Quel che più conta però è che alla mezz’ora l’Italia è già avanti di due lunghezze.

Al 20′ è Emanuel Vignato a sbloccare il risultato: l’attaccante del Bologna manda a vuoto due avversari con un controllo a seguire e batte il portiere avversario con un destro sul primo palo.

La rete del raddoppio arriva al 32′.

Cambiaso crossa dalla destra, Pellegri aggancia e incrocia subito col destro per il suo primo gol con l’Under 21.

Carnesecchi è spettatore del match fino al 44′ quando il portiere di proprietà dell’Atalanta deve accartocciarsi per bloccare un tiro di Latic deviato da Pirola.

Al 54′ c’è il tris ed è un’altra prima volta: stavolta di Gaetano che si fionda su una palla vagante al limite dell’area e realizza il suo primo gol con un destro all’incrocio.

Nel corso della ripresa c’è spazio anche per altri tre debuttanti: Bove, Zanoli e Oristanio.

Proprio l’esterno del Volendam sfiora il gol al primo pallone toccato con una rovesciata: la palla sfiora il palo.

L’Italia abbassa i ritmi, si limita a far circolare palla, Nicolato getta nella mischia anche Sebastiano Esposito ma gli azzurrini, in ottica differenza reti, sembrano accontentarsi del 3-0.

Nel finale c’è spazio anche per Colombo al posto di Gaetano.

Ma non cambia il risultato in un buon test prima degli impegni più duri contro Svezia e Irlanda.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *