Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Zielinski e Ferran Torres, Barcellona-Napoli 1-1

BARCELLONA (SPAGNA) (ITALPRESS) – Il Napoli gioca da applausi un tempo e spaventa il Barcellona ma alla fine al Camp Nou l’andata dello spareggio di Europa League finisce 1-1. Apre Zielinski, chiude Ferran Torres su rigore in un secondo tempo dai ritmi bassi e dal finale con le tante occasioni per i blaugrana. Spalletti schiera dal 1′ Osimhen che vince il ballottaggio con Mertens. La prima chance del Napoli è proprio del suo attaccante che scatta in campo aperto e prova a sorprendere sul primo palo senza successo Ter Stegen che devia in angolo. La risposta dei blaugrana è affidata ai nuovi acquisti di gennaio: Aubameyang salta Rrahmani e premia l’inserimento centrale di Ferran Torres che col destro però sbaglia completamente la misura. Un errore pesante anche perché sul ribaltamento di fronte è il Napoli a passare in vantaggio al 29′. Fanno tutto Elmas e Zielinski. Triangolo tra i due e ingresso in area del macedone che libera al tiro il polacco: sulla prima conclusione Ter Stegen respinge, sulla ribattuta Zielinski non sbaglia e spedisce in rete sotto la traversa.
Nella ripresa è un altro Barcellona. Il Napoli fatica a risalire in campo, la squadra di Xavi prende il pallino del gioco. La svolta si ha al 58′: Juan Jesus devia con la mano un cross di Traore, l’arbitro viene richiamato al var e concede il rigore. Dagli undici metri si presenta Ferran Torres che spiazza Meret e firma l’1-1. Al 64′ primo lampo di Aubameyang che punta la porta e conclude senza però trovare lo specchio. Al 65′ Xavi opta per un triplo cambio: Nico Gonzalez, de Jong e Traore lasciano il posto a Gavi, Dembelè e Busquets. La prima sostituzione di Spalletti è offensiva: fuori Insigne, dentro Ounas. Due chance per il Barcellona: prima per Ferran Torres che sbaglia col destro a botta sicura come nel primo tempo, poi per Luuk de Jong che sfiora il palo in rovesciata. Nel finale Spalletti si gioca la carta Mertens, a cui serve una partita per eguagliare il record di presenze in Europa League detenuto da Carrico. Appuntamento col record e – Spalletti spera – con gli ottavi di finale per il 24 febbraio al ‘Maradona’ in occasione della gara di ritorno.
(ITALPRESS).
spf/ari/red
17-Feb-22 20:52

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed