A Palermo si terranno gli Innogea Talks, focus sul futuro della sanità

A Palermo si terranno gli Innogea Talks, focus sul futuro della sanità

0

Palermo (Italpress) – Innogea Talks è un evento che si è recentemente svolto al Palermo Marina Yachting con l’obiettivo di promuovere un tavolo di confronto sulla sanità del futuro. L’iniziativa ha visto la presenza di numerosi esponenti del mondo delle istituzioni, della politica e della sanità, con l’obiettivo di mettere al centro strutture di qualità e prestazioni di alto livello.

Il titolo del talk, promosso da Innogea in occasione del ventennale della sua istituzione, è ‘Qualità e sicurezza delle cure’. Si tratta di un’importante iniziativa che mira a promuovere il dibattito e la condivisione di esperienze tra gli ospedali, con l’obiettivo di migliorare la qualità delle cure e garantire un’assistenza omogenea e di alto livello su tutto il territorio nazionale.

L’evento è stato introdotto dal saluto del sindaco Roberto Lagalla, il quale ha sottolineato l’importanza di sostenere l’innovazione nel settore sanitario. Lagalla ha evidenziato come la sanità abbia subito trasformazioni significative negli ultimi decenni, diventando una condizione essenziale per il benessere dei cittadini. Ha inoltre sottolineato l’importanza di un’organizzazione ottimale nel sistema sanitario e ha esortato il governo regionale a impegnare risorse e energie per garantire la tutela del comparto sanitario.

Il presidente di Innogea, Marco Lampasona, ha ribadito l’importanza di promuovere la qualità delle cure attraverso momenti di confronto come quello odierno. Lampasona ha espresso la speranza che in futuro ci possa essere maggiore omogeneità e uguaglianza nel Servizio sanitario nazionale, garantendo così a tutti i cittadini un accesso equo e uniforme alle cure.

Barbara Cittadini, presidente di Aiop Sicilia, ha sollevato alcune perplessità riguardo al decreto concorrenza, sottolineando il rischio di penalizzazione delle strutture private. Ha evidenziato l’importanza di misurare la qualità delle strutture sia pubbliche che private e ha espresso preoccupazione per il problema delle liste d’attesa, evidenziando la necessità di maggiori investimenti nel settore sanitario.

Toti Amato, presidente dell’Ordine dei Medici di Palermo, ha sottolineato l’importanza di garantire un’assistenza adeguata a chi ne ha bisogno, nonostante le carenze di personale medico. Ha evidenziato la necessità di rivedere la situazione dei medici, sia del territorio che ospedalieri, per garantire una partecipazione attiva alla programmazione sanitaria.

Anche l’Associazione religiosa istituti sociosanitari (Aris) ha partecipato all’Innogea Talks con il presidente nazionale Virginio Bebber e il presidente regionale Domenico Arena. Bebber ha sottolineato l’importanza di mettere al centro l’uomo nel settore sanitario e ha espresso la disponibilità ad un confronto con il ministero per migliorare il settore sanitario.

Domenico Arena ha criticato l’approccio competitivo nel settore sanitario, sottolineando l’importanza di mantenere l’umanizzazione delle cure al centro delle politiche sanitarie. Ha proposto modifiche normative per migliorare il settore e ha espresso la speranza che si possa garantire una giusta valorizzazione delle prestazioni sanitarie.

In conclusione, Innogea Talks è stata un’importante occasione di confronto e dibattito sul futuro della sanità, con l’obiettivo di promuovere una maggiore qualità e sicurezza delle cure per tutti i cittadini. – Foto xd8/Italpress – (Italpress).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *