Cena di Natale, la cognata pretende 50 euro a testa dai parenti: le motivazioni

0

Un’utente del forum Mumsnet ha pubblicato un post che sta facendo molto discutere. Una donna ha spiegato che sua cognata avrebbe addebitato 50 euro ciascuno per trascorrere la cena di Natale a casa sua.

L’utente ha riferito che era stata sempre lei ad ospitare la famiglia di suo marito la vigilia di Natale, e naturalmente gratis!. Quest’anno, i cognati hanno deciso che era arrivato il loro turno, ma in cambio hanno chiesto 50 euro a persona.

“Hanno detto che, siccome siamo in tanti, hanno deciso di addebitarci una quota per ogni membro della famiglia”, ha spiegato la donna. L’utente ha anche riferito che avrebbe contribuito volentieri alla cena, portando qualcosa  per festeggiare tutti insieme o prendendo parte ai preparativi. L’addebito di 50 euro, tuttavia, le è sembrato, oltre che esagerato, troppo freddo e rigido per un contesto familiare.

“Mio cognato ha detto che stanno facendo i salti mortali per ospitarci. Non lo metto in dubbio, ma io non ho mai chiesto niente in cambio quando li ho invitati, né mai mi sognerei!” ha concluso la donna, chiedendo un parere agli altri utenti del forum.

I commenti

Il suo post ha collezionato oltre un migliaio di commenti. La maggior parte dei frequentatori del forum ha espresso tutta la propria solidarietà nei suoi confronti, considerando davvero inopportuna la richiesta di 50 euro a persona per essere ospitati alla cena di Natale. Altri, inaspettatamente, hanno pensato di replicare la stessa richiesta in famiglia trovandolo corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *