Concorso per 750 posti di Ispettori Tecnici all’INL 2024, prossimamente il Bando

Concorso per 750 posti di Ispettori Tecnici all’INL 2024, prossimamente il Bando

0

Concorso INL 2024 per Ispettori Tecnici

E’ imminente la pubblicazione del bando relativo al concorso INL 2024 per 750 posti. Si tratta di uno dei più attesi tra i prossimi concorsi in uscita quest’anno. Il profilo professionale è stato confermato ed è quello di ispettori tecnici. E’ già disponibile il manuale per chi volesse iniziare a prepararsi da subito in vista dell’uscita del bando. Vediamo nel dettaglio cosa si sa su requisiti, prove d’esame, materie da studiare, come prepararsi per il concorso Ispettorato Nazionale del Lavoro, lo stipendio previsto e le ultime novità.

Requisiti e Prove del Concorso

Il nuovo concorso INL per 750 posti è stato previsto e autorizzato dal Decreto PNRR 2024 convertito in Legge, come vi spieghiamo nel dettaglio in questo approfondimento. Si tratta di un concorso per titoli ed esami, articolato su base regionale. Il bando è atteso a breve e potrebbe uscire già a Luglio, dato che la procedura concorsuale dovrebbe essere espletata entro Settembre 2024. I vincitori saranno assunti nel profilo degli ispettori di vigilanza tecnica salute e sicurezza. Vediamo i requisiti e come funziona il concorso.

REQUISITI CONCORSO 750 ISPETTORI TECNICI INL

Il concorso Ispettorato Nazionale del Lavoro per ispettore di vigilanza tecnica salute e sicurezza è rivolto a laureati. Per partecipare alla procedura concorsuale non vi sono vincoli di età, basta essere maggiorenni. I candidati devono possedere, inoltre, i requisiti generali di accesso ai concorsi pubblici previsti dalla normativa vigente.

Prove d’Esame e Materie da Studiare

Il concorso INL 2024 sarà articolato, molto probabilmente, nella valutazione dei titoli e in una prova d’esame scritta. In base all’ultimo concorso indetto dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro, la prova scritta potrà consistere in un test composto da 40 quesiti a risposta multipla, da svolgere in 60 minuti.

La prova d’esame del concorso Ispettorato Nazionale del Lavoro 2024 per Ispettori Tecnici verteranno sulle seguenti materie:

  • macchine e impianti;
  • scienze delle costruzioni;
  • disciplina in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81);
  • direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 17 maggio 2006 relativa alle macchine e che modifica la direttiva 95/16/CE;
  • regolamento (UE) 2016/425 del Parlamento europeo e del Consiglio del 9 marzo 2016 sui dispositivi di protezione individuale e che abroga la Direttiva 89/686/CEE del Consiglio;
  • normativa sugli ascensori e i generatori di vapore;
  • normativa in materia di radiazioni ionizzanti;
  • elementi di chimica;
  • elementi di diritto del lavoro;
  • lingua inglese;
  • utilizzo delle applicazioni informatiche e dei software più diffusi.

Come Prepararsi e Dove Vedere il Bando

In vista dell’uscita del concorso INL 2024 per 750 ispettori è utile iniziare a prepararsi per tempo, studiando le materie oggetto d’esame ed esercitandosi a rispondere ai test. E’ già disponibile il manuale creato appositamente per il concorso 750 ispettori INL 2024, in vendita su Amazon in questa pagina.

Il bando sarà pubblicato sul portale web dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, in questa sezione dedicata ai concorsi INL (Amministrazione Trasparente > Home > Trasparenza > Bandi di concorso).

Noi vi aiuteremo a monitorare l’uscita del bando, dato che non è semplice, e lo segnaleremo in questa pagina, che viene costantemente aggiornata, appena sarà pubblicato. Vi avviseremo anche tramite il nostro canale Telegram e la nostra newsletter gratuita.

Contratto di Lavoro e Stipendio

I vincitori del concorso per ispettori tecnici INL saranno assunti con contratto a tempo indeterminato e inquadrati nell’Area dei Funzionari, secondo la nuova classificazione del personale introdotta dal CCNL funzioni centrali 2019-2021. Quanto guadagna un ispettore del lavoro? Un funzionario ispettore del lavoro prende uno stipendio tabellare annuo lordo di 23.501,93 € a cui si aggiunge la tredicesima mensilità e le altre indennità spettanti. Lo stipendio netto mensile è di circa 1600 / 1700 Euro al mese.

ALTRE ASSUNZIONI INL

Le assunzioni autorizzate dal Decreto PNRR 2024 convertito in Legge si aggiungono a quelle previste dal Piano triennale dei fabbisogni del personale INL 2024-2026 che prevede il reclutamento di 1.584 unità di personale anche tramite nuovi bandi di concorso. Per conoscere nel dettaglio tutti gli inserimenti in programma e i bandi in arrivo potete leggere la guida completa sui concorsi Ispettorato del Lavoro 2024-2026.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Visitate la nostra pagina dedicata ai concorsi pubblici, che viene aggiornata ogni giorno con le nuove selezioni pubbliche aperte, e la sezione riservata ai prossimi concorsi in uscita, per conoscere tutte le novità sulle assunzioni nelle Pubbliche Amministrazioni e sui concorsi in arrivo, al fine di prepararsi e studiare per tempo. Mettiamo a vostra disposizione anche la guida su quali concorsi usciranno nel 2024 per lavorare nella Pubblica Amministrazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su “segui”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *