Concorso per Infermieri ASST Lariana 2024: Selezione per 306 professionisti

Concorso per Infermieri ASST Lariana 2024: Selezione per 306 professionisti

0

Concorso Infermieri ASST Lariana 2024: Copertura di 306 posti di lavoro

È stato indetto il Concorso Infermieri ASST Lariana 2024 finalizzato alla copertura di 306 posti di lavoro. L’azienda socio sanitaria territoriale Lariana di Como prevede l’assunzione a tempo indeterminato presso le ASST del territorio. È possibile candidarsi alla selezione pubblica entro il 28 luglio 2024. Vediamo i requisiti richiesti, come si svolge l’iter selettivo, come presentare la domanda di ammissione, il bando da scaricare e ogni altra informazione utile sulla selezione pubblica.

Posti Concorso ASST Lariana di Como per Infermieri 2024

L’azienda socio sanitaria territoriale (ASST) Lariana di Como, in Lombardia, ha indetto un concorso pubblico per 306 infermieri. Le risorse così selezionate saranno assegnate alle seguenti sedi di lavoro: n. 100 unità presso l’ASST Lariana, di cui 30 posti prioritariamente riservati ai volontari delle Forze Armate; n. 100 unità presso l’ASST Valle Olona, di cui 30 posti prioritariamente riservati ai volontari delle Forze Armate; n. 100 unità presso l’ASST Sette Laghi, di cui 30 posti prioritariamente riservati ai volontari delle Forze Armate; n. 6 unità presso l’Azienda di Tutela della salute dell’Insubria, di cui 2 posti prioritariamente riservati ai volontari delle Forze Armate. Durante la compilazione della domanda, i candidati dovranno indicare per quale Azienda si intende partecipare. Ciascun candidato ha la possibilità di esprimere anche tutte e quattro le preferenze.

Requisiti Richiesti e Specifici

Possono partecipare al concorso ASST Lariana per infermieri 2024 le persone in possesso dei requisiti generali di accesso ai concorsi pubblici, ovvero: cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando; idoneità fisica all’impiego; godimento dei diritti civili e politici; età non superiore al limite ordinamentale per il collocamento a riposo; non essere stati esclusi dall’elettorato attivo e non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni o licenziati; non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti che costituiscono…

Continua in un commento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *