Di Maio “Lasciamo il M5S, da oggi inizia un nuovo futuro”

Roma 21/06/2022
Senato.

Informativa del Presidente del Consiglio Mario Draghi in vista del prossimo Consiglio Europeo
Nella foto: il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio (ROMA – 2022-06-21, FABIO CIMAGLIA) p.

s.

la foto e’ utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e’ stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate
ROMA – “Abbiamo deciso di lasciare il M5s che da domani non è più la prima forza in parlamento.

Da oggi inizia un nuovo futuro”.

Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio incontrando la stampa presso l’Hotel Sina Bernini Bristol, a Roma.

“Ringrazio il Movimento per quello che mi ha dato, ma credo anche di avere ricambiato” ha aggiunto per poi tornare all’Ucraina.

“Non possiamo permetterci più ambiguità nel decidere da che parte stare, nel decidere di stare dalla parte di chi difende la democrazia e non di chi ci sta ricattando con il prezzo del gas”.

“In questo momento storico i valori europeisti e atlantisti non possono essere una colpa.

Una forza politica matura dovrebbe aprirsi al confronto, invece si è cercato solo di isolare le idee degli altri, In questo momento dobbiamo stare dalla parte del mondo libero” ha detto Di Maio parlando del Movimento diretto da Giuseppe Conte, per poi confermare l’appoggio e la lealtà al governo retto da Mario Draghi.

“Quando ho iniziato a lavorare con il presidente Mario Draghi, non lo conoscevo personalmente.

Ma in questo anno abbiamo lavorato insieme e per questo sono stato definito draghiano; ma l’operato del Presidente del Consiglio è nostro orgoglio in tutto il mondo e noi continueremo a sostenerlo con idee ed il maggiore impegno possibile”.

Foto: agenziafotogramma.

it
.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *