Governo, Renzi “La decisione spetta a Draghi, spero vada avanti”

Matteo Renzi durante l’assemblea pubblica di Elettricita’ futura: L’indipendenza energetica per la competitiva’ dell’Italia (Roma – 2022-06-21, LUIGI MISTRULLI) p.

s.

la foto e’ utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e’ stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate
ROMA – “Abbiamo superato quota 100.

000 firme per chiedere a Draghi di restare a Palazzo Chigi.

Grazie a chi ha firmato, grazie di cuore.

La petizione popolare, l’appello dei sindaci, le piazze, le sollecitazioni internazionali: mi sembra ormai evidente che la maggioranza silenziosa che chiede al Governo di andare avanti ha trovato il modo di far sentire la propria voce”.

Lo scrive il leader di Iv Matteo Renzi nella sua e-news.

“Da qui a domattina – aggiunge – c’è ancora tempo per firmare e soprattutto far firmare gli amici (è importante che tutti si sentano coinvolti).

Poi domani saremo in Aula, al Senato, dalle 9.

Ormai è chiaro anche ai bambini: i Cinque Stelle sono i responsabili del disastro e dello sfacelo di questi giorni”.

“Al Premier Draghi – aggiunge – tocca oggi la valutazione: accogliere l’appello ad andare avanti, appello che viene da una larga fetta della società civile di questo Paese, o confermare le dimissioni e a quel punto credo che non ci siano alternative alle elezioni prima possibile (fine settembre, inizio ottobre).

Domani la vera questione non è se i partiti daranno fiducia al premier, ma se il premier dimostrerà di avere ancora fiducia nell’azione di questo Parlamento.

Io spero che si vada avanti.

Se Draghi non vuole, meglio andare tutti a casa e alle elezioni.

Dei Cinque Stelle, per favore, non parliamo più”.

-foto agenziafotogramma.

it-.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *