Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

75 miliardi dall’Ue per l’Italia, Carfagna “Politiche di coesione fondamentali”

Napoli 07-06-2022 Renaissance – Hotel Mediterraneo, Noi con l’Italia, il partito presieduto da Maurizio Lupi, organizza una conferenza programmatica su «Capitale Mezzogiorno.

L’Italia del sud, risorsa fra Europa e Mediterraneo» Intervengono Nino Foti, responsabile per il Mezzogiorno di Nci, il ministro per il Sud e la Coesione Territoriale Mara Carfagna.

Modera Francesco Pionati.

A seguire due tavole rotonde con un video intervento del presidente di Aspen Institute Italia ed ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti; alla seconda tavola rotonda parteciperanno il segretario generale della Cisl Luigi Sbarra, il commissario straordinario di governo della Zes (Zona Economica Speciale) della
Campania Giosy Romano e il vicepresidente di Confindustria Vito Grassi.

Le conclusioni della conferenza programmatica saranno affidate al presidente di Noi con l’Italia Maurizio Lupi.

(Newfotosud Alessandro Garofalo) (Napoli – 2022-06-07, napolipress) p.

s.

la foto e’ utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e’ stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate
ROMA – Circa 75 miliardi di euro tra fondi europei e risorse nazionali.

E’ quanto prevede l’Accordo di Partenariato 2021-2027, sottoscritto e presentato oggi dal ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna, e dalla Commissaria europea per la Coesione e le riforme, Elisa Ferreira.

“Le politiche di coesione – ha detto Carfagna – hanno sempre rappresentato un fondamentale strumento di protezione dei cittadini di fronte alle crisi della storia.

Oggi queste crisi si moltiplicano”, ha evidenziato.

Questo accordo “rappresenta la cornice strategica di riferimento – ha spiegato – per la programmazione della politica di coesione in Italia per il ciclo 2021-2027.

E’ un atto che orienterà enormi investimenti e risorse da qui al 2027”, ha aggiunto la ministra, spiegando che si tratta di oltre 43 miliardi di euro di “fondi strutturali, di cui – ha detto – 31,67 andranno al Mezzogiorno”.

“Si tratta della cifra più alta mai assegnata al nostro Paese”, ha sottolineato.

“A questi poi vanno aggiunte risorse nazionali – ha proseguito – per oltre 32,5 miliardi di euro, che sono state incrementate del 6% rispetto al passato.

Quindi, tra fondi europei e quota di cofinanziamento nazionale, le risorse per il piano a disposizione del Paese ammontano a 75 miliardi di euro.

Sono risorse aggiuntive – ha concluso – rispetto a quelle del Pnrr e a quelle della programmazione del Fondo nazionale per Sviluppo e Coesione”.

-foto agenziafotogramma.

it-.

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed