Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Accendi luce e gas e Optima: caratteristiche e vantaggi di entrambi i fornitori

E’ lunga la lista dei fornitori di luce e gas che sul mercato libero si fanno strada promuovendo la migliore offerta tra tutte. I pacchetti che sponsorizzano sono numerosi e variegati per venire in contro alle esigenze di ognuno. La liberalizzazione del mercato ha fatto sì che le diverse società debbano tenersi in continuo aggiornamento e evoluzione per restare competitive. Allo stesso modo il cliente è libero di rivolgersi a un qualsiasi fornitore dopo essersi informato attentamente sulle tariffe e le condizioni contrattuali per lui più convenienti.

Spesso e volentieri uno stesso fornitore è in grado di occuparsi di luce e gas contemporaneamente offrendo così promozioni o sconti ancora più vantaggiosi per chi ne approfitta. Il risparmio in bolletta è dietro l’angolo per chi è attento a fare economia e sa valutare con criterio le offerte a prezzo fisso o variabile, le modalità di pagamento o ancora le opzioni monorarie o biorarie a seconda dei propri consumi.

Tra le tante soluzioni presenti disponibili sul mercato si inserisce accendi luce e gas, un’interessante proposta che la Coop Alleanza offre ai suoi clienti.

Fornitori di luce e gas Coop e Optima a confronto

La prima azienda già molto nota per via della catena di supermercati presenti su tutto il territorio nazionale ha deciso di mettersi in gioco sul mercato anche con la fornitura di luce e gas. Il servizio è rivolto ai soli utenti domestici e può essere scelto con forniture combinate o con preferenza singola. Bisogna sottolineare che i diversi piani tariffari non sono destinati unicamente ai clienti Coop ma anche a tutti i nuovi clienti interessati.

Per avere una panoramica completa sulle proposte che il mercato offre, è possibile leggere anche le opinioni su Optima presenti sul portale Chescelta.it, che mostrano come la società si differenzia dalle altre per la molteplicità dei servizi inclusi nell’offerta. Infatti mette a disposizione la comodità di avere non solo luce e gas ma anche internet, telefonia e assicurazione in un unico contratto. Ovviamente la scelta per la singola fornitura o il pacchetto completo spetta sempre e solo al cliente che valuterà in base alle proprie necessità. Inoltre Optima ha pensato anche a offerte studiate e dedicate appositamente ai clienti business.

Entrambe le aziende permettono di contrarre i propri contratti tramite sito online o numero verde. In aggiunta mettono a disposizione un servizio assistenza attivo su più canali in grado di guidare e supportare il cliente per qualsiasi necessità. Il consumatore in tutto questo ricopre un ruolo attivo dovendo scegliere autonomamente quale tipologia di contratto stipulare in base alle tariffe presentate.

Generalmente i pacchetti che comprendono più forniture comportano sempre un vantaggio maggiore in termini economici rispetto alla fruizione di forniture singole. Le compagnie venditrici studiano costantemente nuove offerte dedicate per chi decide di affidarsi completamente alle loro competenze. Nel caso di Optima per esempio oltre a avere tutto in un’unica bolletta si può godere del vantaggio di una fatturazione con tariffa fissa calcolata in base al consumo medio e già nota al cliente che in questo modo può pagare la cifra precisa senza sorprese o senza dover ricorrere successivamente ad antipatici conguagli.

Le esperienze dei clienti

Su CheScelta.it è possibile consultare le opzioni messe a disposizione dai due fornitori e soprattutto il livello di gradimento e il consenso conseguito presso i fruitori dei loro servizi. Per entrambe le compagnie risulta apprezzata la chiarezza e la trasparenza nelle proposte commerciali offerte. Inoltre è stato riscontrato come l’idea di presentare sconti per chi decide di sottoscrivere contemporaneamente il servizio per più forniture sia stata una mossa vincente. Oltretutto Coop ha pensato a delle tariffe dedicate a chi fa uso di energia sostenibile o possiede una seconda casa.

Come è normale che sia le recensioni e i giudizi sono vari in base alle esperienze e ai bisogni soggettivi di ognuno. A parte un piccolo punto a sfavore circa i tempi di risposta del servizio assistenza entrambi i fornitori riescono a suscitare consenso e approvazione soprattutto per le tariffe e le promozioni che rendono le proprie offerte davvero competitive sul mercato.

Cosa valutare e come scegliere il fornitore giusto alle proprie esigenze

Prima di firmare un qualsiasi tipo di contratto con un fornitore qualunque è bene valutare le proprie esigenze e i propri consumi. Le diverse compagnie di vendita mettono a disposizione numerose opzioni tra cui scegliere per permettere al cliente di prendere la decisione più giusta per lui. Per esempio esistono offerte a prezzo fisso o variabile, opzioni tariffarie in base alla concentrazione dei consumi energetici in determinate fasce orarie piuttosto che altre e modalità di pagamento diverse in base alle proprie preferenze. Infatti si è liberi di decidere se effettuare il pagamento tramite domiciliazione, bonifico bancario o ancora carta di credito.

Esiste poi tutta una serie di servizi aggiuntivi da tenere in considerazione quando si decide di stipulare un contratto e altrettanto fondamentali se si vuole fare economia puntando al risparmio. Si tratta di servizi quali polizze per l’assistenza tecnica non sempre incluse, tariffe speciali per le energie provenienti da fonti rinnovabili e non di minore importanza applicazioni dedicate smart ed efficienti.Avere sempre a portata di mano in qualsiasi posto il bilancio dei propri consumi e delle proprie spese è un quid in più molto comodo e richiesto ai tempi d’oggi. Un modo rapido, moderno e veloce per gestire e tenere sempre tutto sotto controllo in qualsiasi momento e in qualunque luogo.

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed