Campagna Rap-Comieco a Palermo per la raccolta di cartoni per bevande

Campagna Rap-Comieco a Palermo per la raccolta di cartoni per bevande

0

A partire dal primo luglio, a Palermo è stata lanciata una campagna di comunicazione per introdurre la nuova modalità di raccolta dei cartoni delle bevande. L’obiettivo è quello di incoraggiare i cittadini a conferire i contenitori del latte e dei succhi di frutta riciclabili nei cassonetti del multimateriale leggero, ovvero plastica e metalli. La campagna, intitolata “Nella plasticaaaa?? Sì”, è stata realizzata da Comieco in collaborazione con il Comune di Palermo e RAP, e è stata presentata oggi presso la sede della partecipata.

La campagna illustra la nuova modalità di raccolta per i cartoni delle bevande, che prima venivano gestiti come carta. Questo cambiamento è reso possibile grazie alla presenza sul territorio di un nuovo impianto a Termini Imerese, chiamato Ecorek, che è uno dei più avanzati a livello nazionale in grado di selezionare i cartoni per bevande in modo efficiente. Questo impianto si affiancherà presto all’impianto LCR, che prevede una selezione manuale, e beneficerà dell’elevato numero di cartoni per bevande presenti nel flusso di multimateriale.

Una volta recuperati, i cartoni per bevande vengono inviati alla cartiera Lucart, in provincia di Lucca, dove vengono riciclati. Le fibre di cellulosa vengono trasformate in nuovi fogli di carta di ottima qualità per produrre articoli per l’igiene come fazzoletti, carta igienica e tovaglioli. Plastica e alluminio vengono utilizzati per creare nuovi oggetti di uso comune, come articoli per la casa.

Roberto Di Molfetta, vicedirettore di Comieco, spiega che i cartoni per bevande rappresentano quasi il 2% di tutta la raccolta differenziata multimateriale della provincia di Palermo. Grazie alla nuova campagna, si prevede un aumento significativo della raccolta di questi imballaggi, passando da 3 a 12 cartoni per bevande recuperati annualmente da ogni cittadino.

Pietro Alongi, assessore alle Politiche Ambientali del Comune di Palermo, sottolinea l’importanza di incentivare la cittadinanza alla sostenibilità ambientale e alla riciclabilità dei materiali correttamente differenziati. La collaborazione con Comieco mira a creare una città sempre più ecologica e a ridurre i rifiuti non differenziati destinati alla discarica.

Giuseppe Todaro, presidente della Rap, evidenzia che l’intesa con Comieco rappresenta un passo avanti per sensibilizzare gli utenti alla corretta raccolta differenziata. La campagna mira a valorizzare il cartone per bevande in modo economicamente vantaggioso, contribuendo a migliorare la qualità della raccolta differenziata.

La campagna, presentata presso la sede della RAP, sarà attiva per due settimane su diversi canali media, inclusi affissioni, stampa, digital, radio e tv locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *