Cantiere ciclopedonale Monte Ciocci-San Pietro inaugurato a Roma

Cantiere ciclopedonale Monte Ciocci-San Pietro inaugurato a Roma

0

Il cantiere di Rete Ferroviaria Italiana è stato inaugurato a Roma per la realizzazione del percorso ciclopedonale da Monte Ciocci a San Pietro. Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, insieme all’Assessore alla Mobilità di Roma Capitale, Eugenio Patanè, e all’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Rete Ferroviaria Italiana, Gianpiero Strisciuglio, hanno dato il via ai lavori. Questo progetto è considerato uno degli interventi essenziali e indifferibili per il Giubileo della Chiesa Cattolica del 2025, contribuendo alla riqualificazione dei luoghi giubilari e alla promozione della mobilità dolce e sostenibile.

Il Sindaco Gualtieri ha sottolineato l’importanza di questo cantiere per il Giubileo, definendolo uno dei più belli e fondamentali da realizzare. Questa nuova pista ciclabile aggiungerà 1,5 km alla rete ciclabile di Roma, offrendo un percorso protetto e sicuro per pellegrini, cittadini e cicloturisti nazionali e internazionali. Si tratta di un esempio di rigenerazione urbana e di riutilizzo di aree ferroviarie dismesse, che avrà un impatto positivo sulla mobilità e sull’ambiente della città.

Il percorso ciclopedonale collegherà l’esistente pista ciclabile da Monte Mario a San Pietro, includendo la riqualificazione di aree e manufatti non più utilizzati per il trasporto ferroviario. Sarà inoltre realizzata la Nuova Francigena Urbana e si creerà uno scambio intermodale tra Trasporto Pubblico Locale e bicicletta, facilitando il collegamento tra la stazione S. Pietro Vaticano e la stazione della metro Valle Aurelia.

Il progetto prevede sette tratte: Accesso al viadotto, Viadotto delle Fornaci, Area tra viadotto e galleria, Galleria Villa Alberici, Uscita dalla galleria, Via Nicolò V, e Collegamento alla Passeggiata del Gelsomino. Il finanziamento dell’opera, pari a 6,7 milioni di euro, proviene dai fondi giubilari.

Il Sindaco Gualtieri ha enfatizzato che si tratta di un investimento di qualità per garantire un percorso bello e funzionale, contribuendo alla ricucitura tra quartieri e alla valorizzazione di luoghi inutilizzati. Questo intervento di intermodalità trasportistica mira a migliorare la mobilità cittadina e a promuovere uno stile di vita sostenibile.

Il lavoro di Rete Ferroviaria Italiana in questo cantiere dimostra l’impegno dell’azienda nella realizzazione degli interventi del Giubileo, restituendo alla città un percorso ciclopedonale di alto standard e promuovendo la sostenibilità ambientale. Questo progetto rappresenta solo il primo passo, poiché ci sono ulteriori sviluppi previsti per migliorare la rete ciclabile romana e valorizzare ulteriori tratti ferroviari dismessi.

Il Sindaco Gualtieri, insieme all’Assessore Patanè, ha evidenziato il supporto e l’entusiasmo di varie associazioni e istituzioni locali per la realizzazione di questo percorso ciclopedonale di livello internazionale. Concluderà a dicembre, ma il Sindaco ha già pianificato ulteriori progetti per estendere la rete ciclabile e promuovere la mobilità sostenibile a Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *