JTI Italia supporta 70 famiglie ad Acireale attraverso il Banco dell’Energia

JTI Italia supporta 70 famiglie ad Acireale attraverso il Banco dell’Energia

0

Il progetto Energia in Periferia arriva ad Acireale per dare sostegno economico e percorsi formativi ad hoc alle famiglie in condizioni di povertà energetica. Promosso da Banco dell’energia, coinvolgerà circa 70 famiglie del territorio in condizioni di vulnerabilità economica e sociale.

Gli interventi, realizzati grazie al contributo di JTI Italia e la collaborazione con la ODV Società di S. Vincenzo Dè Paoli – Consiglio Centrale di Acireale, prevedono azioni concrete come il pagamento delle bollette energetiche, la formazione sull’efficienza energetica e la sostituzione degli elettrodomestici ad alto consumo per alcuni beneficiari. Ci sarà anche un corso per diventare Tutor per l’Energia Domestica.

L’iniziativa è stata presentata al Palazzo Municipale di Acireale alla presenza del Sindaco Roberto Barbagallo e dell’Assessore Valentina Pulvirenti. Mons. Agostino Russo e altri rappresentanti hanno espresso il loro sostegno al progetto.

Il Comune di Acireale ha dato il suo supporto per sensibilizzare sul tema della transizione energetica, aprendo uno sportello Energia per aiutare cittadini e famiglie. La collaborazione con la ODV Società di S. Vincenzo Dè Paoli – Consiglio Centrale di Acireale è stata preziosa nell’individuare beneficiari e continuare l’attività con i Servizi Sociali del Comune.

Il progetto, avviato ad aprile, durerà circa otto mesi e prevede una fase finale di valutazione dell’impatto. Grazie a questa iniziativa, 70 famiglie ad Acireale potranno affrontare le spese energetiche e migliorare la loro situazione economica.

Energia in Periferia rinnova la partnership tra Banco dell’energia e JTI Italia, coinvolgendo anche figure accademiche, aziende private e istituzioni. Si prevedono nuovi progetti per contrastare la povertà energetica.

La povertà energetica in Italia è un fenomeno diffuso che interessa milioni di famiglie. Energia in Periferia è un importante strumento per dare sostegno alle famiglie in condizioni di vulnerabilità energetica.

L’iniziativa è stata elogiata da tutti i partecipanti per il suo contributo tangibile alla comunità e per l’impegno nel migliorare la situazione delle famiglie vulnerabili. Sia le aziende coinvolte che le associazioni hanno ricevuto ringraziamenti per il loro impegno.

L’obiettivo del progetto è dare supporto alle famiglie in situazioni di povertà energetica, offrendo percorsi di crescita personale e miglioramento delle condizioni di vita. Mons. Agostino Russo ha sottolineato l’importanza di aiutare le famiglie più povere a raggiungere uno stile di vita sostenibile, rispondendo all’appello di Papa Francesco sull’importanza della salvaguardia del Creato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *