Schifani si incontra con i vertici di IBM Italia e discute delle opportunità per i giovani

Schifani si incontra con i vertici di IBM Italia e discute delle opportunità per i giovani

0

Il programma di Academy “Sistemi Informativi”, attivo in Sicilia, si propone di formare e sviluppare le competenze di giovani laureati e laureandi nel settore dell’information technology, con un’attenzione particolare all’Intelligenza artificiale. Recentemente si è tenuto un importante incontro a Palermo tra il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, e una delegazione di dirigenti di IBM Italia. La delegazione era composta da Daniela Scaramuccia, responsabile dei Servizi di consulenza per il settore pubblico e sanità, Edilia Carniti, account manager, Alessandra Santacroce, responsabile Affari istituzionali ed Eraldo Beltrami, ad di “Sistemi Informativi”, azienda controllata da IBM Italia.

Durante l’incontro, tenutosi a Palazzo d’Orleans, i rappresentati di IBM hanno presentato a Schifani l’obiettivo di “Sistemi Informativi”, che consiste nella valorizzazione del capitale umano tramite centri di innovazione distribuiti sul territorio siciliano. Schifani si è detto lieto che IBM abbia scelto la Sicilia per i suoi progetti di sviluppo del capitale umano, riconoscendo il livello di competenze tecniche e scientifiche dei giovani siciliani. Queste risorse umane, adeguatamente formate, potrebbero essere impiegate sul territorio per progetti di rilevanza nazionale, contribuendo così allo sviluppo e alla crescita dell’occupazione giovanile in Sicilia.

La Regione Siciliana, attraverso il suo ufficio stampa, ha condiviso la notizia dell’incontro e dell’impegno di IBM nel territorio siciliano. Si è sottolineato come l’azienda abbia riconosciuto il potenziale dei giovani siciliani e abbia scelto di investire nella loro formazione e sviluppo professionale. L’iniziativa di “Sistemi Informativi” è vista con favore dalle istituzioni locali come un importante passo verso la valorizzazione delle risorse umane del territorio e la creazione di opportunità lavorative per i giovani laureati e laureandi.

La presenza di IBM in Sicilia è stata accolta con entusiasmo dalla comunità locale, che vede nell’attenzione dell’azienda un segnale positivo per il futuro dell’occupazione giovanile nell’ambito dell’information technology. Grazie alla collaborazione con “Sistemi Informativi” e alla presenza sul territorio dei centri di innovazione, i giovani siciliani avranno la possibilità di accrescere le proprie competenze e di inserirsi nel mondo del lavoro con prospettive concrete di crescita e sviluppo professionale.

In conclusione, l’incontro tra il presidente della Regione Siciliana e la delegazione di IBM Italia ha evidenziato l’impegno dell’azienda nel formare e valorizzare il capitale umano siciliano, con l’obiettivo di contribuire alla crescita economica e sociale della regione. Sono state esposte opportunità concrete per i giovani laureati e laureandi, che potranno beneficiare della formazione e dell’esperienza offerte da “Sistemi Informativi” e da IBM Italia, con l’auspicio di una maggiore occupazione giovanile e di una crescita sostenibile nel settore dell’information technology.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *