Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Covid, in aumento incidenza, Rt e anche occupazione intensive

BOLOGNA – 01-01-2022.

I tamponi molecolari drive-through nell’area allestita dall’Asl di Bologna vicino al Parco Nord in via Stalingrado.

Molte macchine in fila in attesa per eseguire il tampone dopo capodanno e alcuni disguidi per le chiusure di alcuni punti sanitari.

(Bologna – 2022-01-02, MICHELE LAPINI) p.

s.

la foto e’ utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e’ stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate
ROMA – In aumento i dati relativa all’incidenza settimanale, ma anche l’Rt medio e l’occupazione in terapia intensiva.

E’ quanto emerge dal monitoraggio della Cabina di Regiadell’Istituto Superiore di Sanità.

Sale l’incidenza settimanale a livello nazionale: 504 ogni 100.

000 abitanti (17/06/2022 -23/06/2022) vs 310 ogni 100.

000 abitanti (10/06/2022 -16/06/2022).

Nel periodo 1 giugno – 14 giugno 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 1,07 (range 0,76-1,48), in aumento rispetto alla settimana precedente ed oltre la soglia epidemica.

L’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero è in aumento ed anch’esso sopra la soglia epidemica: Rt=1,16 (1,11-1,21) al 14/06/2022 vs Rt=0,95 (0,91-1) al 07/06/2022.

Il tasso di occupazione in terapia intensiva sale al 2,2% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 23 giugno) vs il 1,9% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 16 giugno).

Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale sale al 7,9% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 23 giugno) vs 6,7% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 16 giugno).

Nessuna Regione/PA è classificata a rischio basso.

12 Regioni/PPAA sono classificate a rischio moderato ai sensi del DM del 30 aprile 2020, mentre 9 Regioni/PPAA sono classificate a rischio alto per la presenza di molteplici allerte di resilienza; 2 di queste sono ad alta probabilità di progressione.

Tutte le Regioni/PPAA riportano una singola allerta di resilienza.

Nove Regioni/PPAA riportano molteplici allerte di resilienza.

La percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è stabile (9% vs 10% la scorsa settimana).

In aumento la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (45% vs 44%), come anche la percentuale dei casi diagnosticati attraverso attività di screening (47% vs 47%).

foto: agenziafotogramma.

it
.

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed