Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

G7 “Sosterremo Kiev per tutto il tempo necessario”

26 June 2022, Bavaria, Elmau: G7 participants Charles Michel, EU Council President, Mario Draghi, Prime Minister of Italy, Justin Trudeau, Prime Minister of Canada, Emmanuel Macron, President of France, German Chancellor Olaf Scholz (SPD), U.

S.

President Joe Biden Boris Johnson, Prime Minister of the United Kingdom, Fumio Kishida, Prime Minister of Japan, and Ursula von der Leyen, EU Commission President (clockwise from center left), sit at the table for the working dinner at the G7 meeting at Schloss Elmau.

Germany is hosting the G7 summit of economically strong democracies.

On the first day of the summit, the global economic situation, climate protection and foreign and security policy with the sanctions against Russia will be discussed.

Photo: Michael Kappeler/dpa (Elmau – 2022-06-26, Michael Kappeler / ipa-agency.

net) p.

s.

la foto e’ utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e’ stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate
ROMA – “Siamo fermi nella solidarietà verso l’Ucraina e riaffermiamo il nostro costante impegno a sostenere il governo e il popolo ucraino nella loro coraggiosa difesa della sovranità e dell’integrità territoriale del loro paese e nella loro lotta per un futuro pacifico, prospero e democratico.

Continueremo a fornire sostegno finanziario, umanitario, militare e diplomatico e staremo con l’Ucraina per tutto il tempo necessario”.

E’ quanto si legge nelle conclusioni del G7 sull’Ucraina.

“Accogliamo con favore la decisione del Consiglio europeo di concedere lo status di paese candidato all’Ucraina e alla Moldavia – prosegue il testo -.

Ribadiamo la nostra richiesta che la Russia ponga fine a questa guerra, che cessi immediatamente e incondizionatamente tutte le ostilità e che ritiri le sue truppe e le sue attrezzature militari dall’intero territorio dell’Ucraina entro i suoi confini riconosciuti a livello internazionale”.

Per il G7 “la Russia ha un’enorme responsabilità per le crescenti minacce alla sicurezza alimentare globale a causa del conflitto.

Chiediamo urgentemente alla Russia di cessare, senza condizioni, i suoi attacchi alle infrastrutture agricole e di trasporto e di consentire il libero passaggio del trasporto marittimo agricolo dai porti ucraini nel Mar Nero”.

– foto agenziafotogramma.

it –
.

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed