Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Lisandro Lopez-Inter è ufficiale: ieri la firma con i nerazzurri

Lisandro Lopez è nerazzurro. Il primo rinforzo di gennaio per Spalletti è arrivato. Domenica, il difensore argentino era sbarcato a Malpensa e ora il suo acquisto è ufficiale. Firma con i nerazzurri per un prestito oneroso di 500 mila euro fino a giugno, con diritto di riscatto dal Benfica fissato a 9 milioni di euro. Il giocatore ha superato con successo le visite mediche ed è partito alla volta di Appiano Gentile, dove ha già lavorato con i suoi nuovi compagni. Spalletti è soddisfatto: “Direttori bravi!”.

Lisandro Lopez ufficiale: riscatto fissato a 9 milioni

Lisandro Lopez ha rilasciato le sue prime parole ai microfoni di Inter TV: “Giocare in un club come l’Inter, uno dei più grandi d’Europa, è un sogno per me e significa molto. Arrivo per dare una mano alla squadra, per aiutarla a raggiungere i suoi obiettivi. All’Inter sono passati tanti argentini. Tra gli altri mi vengono in mente Samuel, Zanetti, Milito, tutti giocatori che hanno fatto la storia. Spero di poter fare bene anch’io. Seguivo la Serie A, per me è uno dei migliori campionati del mondo. È molto tattica, molto competitiva, cercherò di dare il massimo e di imparare giorno dopo giorno. Numero di maglia? Il 2. Mi accompagna da tanti anni, mi porta bene. Ho avuto la fortuna di trovarlo libero qui e non ho avuto dubbi”.

Inter-Ramires: il problema è l’ingaggio

L’Inter continua a contrattare con lo Jiangsu per Ramires. A Milano, martedì, è atteso l’agente del brasiliano. Il problema resta l’ingaggio: Ramires, infatti, guadagna circa 10 milioni di euro netti a stagione, una cifra esagerata per il monte ingaggi nerazzurro. Martedì potrebbe essere il giorno giusto per concludere la trattativa, ma tutto dipende dall’agente del giocatore, che dovrebbe accettare una riduzione del compenso per il suo assistito.

Spalletti soddisfatto

Mister Spalletti è contento dell’acquisto: “Sono soddisfatto, è la conferma che abbiamo direttori bravi e pronti. Bisogna agire e sono convinto che la loro bravura anticipa gli altri concorrenti. Rafinha? Ancora non si può dire nulla”.

Alberto Di Girolamo

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed