Ita Airways, Giorgetti celebra il grande successo e la chiusura di una lunga vicenda

Ita Airways, Giorgetti celebra il grande successo e la chiusura di una lunga vicenda

0

Il ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, ha espresso soddisfazione per il via libera dato dalla Commissione Europea all’accordo tra Ita e Lufthansa, definendolo un grande successo italiano, tedesco ed europeo. Durante una conferenza stampa presso il Mef, ha sottolineato che si è trattato di un percorso travagliato ma che ora si è finalmente giunti a una positiva conclusione. Giorgetti ha evidenziato l’importanza di chiudere una vicenda storica riguardante il vettore nazionale, che ha contraddistinto il dibattito per ben 40 anni.

Il ministro ha enfatizzato che l’accordo raggiunto rappresenta un successo per tutto il Paese, sottolineando che Ita, nata per porre fine alla questione degli aiuti di Stato, non avrà più bisogno di sostegno finanziario pubblico. Questo significa che gli italiani non saranno più chiamati a coprire le perdite della compagnia aerea, dando priorità ad altre esigenze e priorità nazionali. Giorgetti ha sottolineato che l’Italia sta vivendo un boom turistico e ha bisogno di un sistema efficiente e in grado di crescere, quindi è fondamentale garantire il corretto funzionamento di Ita.

Ita rimarrà inizialmente una partecipazione statale, mantenendo il cuore italiano non solo nella proprietà ma anche nell’interesse strategico di Lufthansa a sviluppare il mercato italiano. Si tratta di un’operazione win-win in cui entrambe le parti trarranno vantaggio. Il ministro ha concluso che è importante che l’Italia abbia un vettore nazionale funzionante e competitivo nel panorama internazionale, e che questo accordo rappresenta un passo significativo verso il raggiungimento di tale obiettivo.

L’accordo tra Ita e Lufthansa è stato visto come un passo importante per la stabilizzazione del settore dell’aviazione italiana e europea, garantendo un futuro più sicuro e competitivo per entrambe le compagnie aeree. L’approvazione da parte della Commissione Europea ha consolidato ulteriormente il ruolo di Ita nel panorama dell’aviazione europea, garantendo una maggiore competitività e possibilità di crescita nel mercato.

Il sostegno del governo italiano e il coinvolgimento attivo di Lufthansa hanno dimostrato l’importanza strategica di questo accordo per entrambe le parti. Il ministro Giorgetti ha ribadito l’impegno del governo nel garantire il successo e la sostenibilità di Ita nel lungo termine, attraverso strategie di crescita e sviluppo mirate. Si è aperta quindi una nuova fase per la compagnia aerea italiana, che potrà contare su un solido sostegno sia a livello nazionale che internazionale per affrontare le sfide del mercato globale e mantenersi competitiva nel settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *