Matranga riceve il premio come miglior arbitro della Sicilia

Matranga riceve il premio come miglior arbitro della Sicilia

0

Paleromo (ITALPRESS) – Il premio speciale “Angelo Amendolia” è stato assegnato per il secondo anno consecutivo a un arbitro della sezione Aia di Palermo. Quest’anno, il vincitore è stato Giuseppe Matranga, un giovane fischietto di 24 anni che si prepara a entrare nella Commissione Nazionale Arbitri di Serie D nella prossima stagione. La premiazione è avvenuta durante la seconda edizione della Festa del calcio siciliano, un evento organizzato da Sandro Morgana, presidente del comitato regionale Sicilia della Lnd.

Matranga ha ringraziato il presidente del CRA, Michele Giordano, per essere stata una guida importante nel suo percorso e ha riconosciuto il costante supporto della sua sezione e del presidente sezionale, Marcello Terzo. Ha dichiarato che l’essere stato nominato miglior arbitro siciliano è il risultato di tanto impegno e passione per l’arbitraggio, e che si impegnerà sempre al massimo per il bene dello sport amato. Ha espresso gratitudine a chi ha creduto in lui e lo ha sostenuto lungo il suo percorso.

La Commissione Nazionale Arbitri di Serie D è un passo importante per Matranga, che avrà l’opportunità di mettere alla prova le sue abilità a livello nazionale. Il premio “Angelo Amendolia” è un riconoscimento del duro lavoro e della dedizione che Matranga ha dimostrato nel corso degli anni. Il giovane fischietto è determinato a continuare a migliorarsi e a crescere come arbitro.

La Festa del calcio siciliano è diventata un appuntamento annuale atteso da tutti gli appassionati di sport nella regione. L’evento è un’occasione per celebrare i successi e le eccellenze nel mondo del calcio siciliano. La partecipazione di personalità di spicco come Giuseppe Matranga aggiunge prestigio e importanza alla manifestazione.

Il presidente del comitato regionale Sicilia della Lnd, Sandro Morgana, ha sottolineato l’importanza di riconoscere e premiare l’eccellenza nel mondo arbitrale. Ha elogiato Matranga per il suo impegno e la sua determinazione, auspicando che possa continuare a brillare e a fare onore alla sua sezione e alla città di Palermo.

In un momento in cui lo sport assume un ruolo sempre più centrale nella società, il lavoro degli arbitri è fondamentale per garantire la correttezza e l’integrità delle competizioni. Matranga rappresenta il meglio della nuova generazione di arbitri che si dedicano con passione e professionalità al loro lavoro.

La passione e l’impegno di Matranga sono un esempio per tutti i giovani che vogliono intraprendere la carriera arbitrale. Il premio “Angelo Amendolia” è un traguardo importante che lo motiverà ancora di più a dare il massimo e a continuare a crescere nel mondo dell’arbitraggio. Il suo successo è merito del suo talento e della sua dedizione allo sport.

La premiazione di Giuseppe Matranga è un momento di celebrazione per la comunità arbitrale e per tutti coloro che credono nell’importanza dello sport. La sua vittoria è un punto di orgoglio per la sezione Aia di Palermo e per l’intera città, che possono vantarsi di avere un arbitro così talentuoso e determinato a rappresentarli a livello nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *