Q8 e Fox Petroli insieme: nasce Eco Fox, la nuova joint venture

Q8 e Fox Petroli insieme: nasce Eco Fox, la nuova joint venture

0

A Roma oggi Q8 Italia e Fox Petroli hanno firmato l’atto di acquisto del 50% di Eco Fox S.r.l., una società controllata da Fox Petroli. Eco Fox è attiva nel mercato dei carburanti biogenici in Italia dagli anni ’90, producendo biodiesel avanzati e sottoprodotti per uso industriale. Il loro stabilimento a Vasto ha una capacità produttiva di 200.000 tonnellate e un deposito fiscale di 30.000 metri cubi, con una logistica per la ricezione e la spedizione dei prodotti via mare e via terra.

L’acquisizione delle quote da parte di Q8 è stata approvata dall’Unione Europea e dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, soggetta alla disciplina del Golden Power. Oggi si è tenuto il primo Consiglio di Amministrazione di Eco Fox, composto da due Amministratori Delegati e cinque Consiglieri di Amministrazione.

Fadel Al Faraj, Executive Vice President Marketing di Kuwait Petroleum International, ha sottolineato l’importanza di questa acquisizione per Q8 come punto di partenza per diventare un leader nella produzione di biocarburanti sostenibili in Europa. Questo anno segna anche il 40° anniversario di Q8 in Italia, con un focus sulla mobilità sostenibile e una transizione energetica equa e sostenibile.

Al Faraj ha sottolineato la complessità della sfida ma si è mostrato fiducioso nel supporto degli stakeholder per raggiungere gli obiettivi aziendali a lungo termine. L’immagine allegata è fornita dall’ufficio stampa di Q8.

In conclusion, grazie all’acquisizione di Eco Fox, Q8 Italia si posiziona come un attore di primo piano nella produzione di biocarburanti sostenibili in Europa. Questo rappresenta un importante passo avanti nel quadro della strategia di sostenibilità e transizione energetica dell’azienda. Con le risorse e l’esperienza dei suoi partner, Q8 è ben posizionata per affrontare le sfide del mercato e contribuire alla costruzione di un futuro più sostenibile per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *