“Sono femminista, guardami cucinare”: il significato dietro la frase che sta spopolando su TikTok

“Sono femminista, guardami cucinare”: il significato dietro la frase che sta spopolando su TikTok

0

Il concetto di donna-cucina, storicamente radicato nella società patriarcale, ha contribuito per lungo tempo a relegare le donne a ruoli domestici e subordinati. L’immagine della donna come “angelo del focolare” ha limitato le loro possibilità di espressione e di realizzazione al di fuori della casa.

Tuttavia, le lotte femministe degli ultimi decenni hanno messo in discussione questi stereotipi e hanno cercato di ridefinire il ruolo delle donne nella società. La lotta per l’emancipazione femminile ha portato a importanti conquiste, ma ancora oggi ci sono resistenze e ritorni a visioni tradizionali dei generi.

Piattaforme come Instagram e TikTok hanno dato voce a nuove generazioni di donne, alcune delle quali si definiscono apertamente non-femministe. Tali creator promuovono una visione retrograda della donna come “angelo della casa”, rinforzando i ruoli di genere tradizionali.

Un esempio controverso è quello dell’influencer Lily Kate, il cui video virale su TikTok la ritrae mentre proclama di non essere femminista perché sa cucinare. Questa narrativa, purtroppo, fa parte di un’ampia tendenza su TikTok che promuove un “patriarcato di nuova generazione”.

In risposta a queste visioni limitanti, molte donne su TikTok hanno dato vita a un movimento che ribalta la narrazione, sottolineando i propri successi e talenti al di là del ruolo tradizionale della donna come casalinga.

Un esempio significativo è quello dell’astronauta e scrittrice Kellie Gerardi, che ha postato un video in cui sua figlia la vede volare con i Thunderbirds dell’aeronautica americana. Questo gesto rappresenta una potente affermazione della libertà delle donne di esplorare il proprio pieno potenziale in modo equo.

Le donne che si sono opposte alla visione retrograda di Lily Kate hanno creato un gioco di parole che mette in luce la loro rivendicazione di un femminismo moderno e inclusivo. “Sono femminista. Ora guardami cucinare”, recita la nuova frase iconica, che sottolinea la vasta gamma di interessi e talenti delle donne che sfidano i limiti imposti dal patriarcato.

In un contesto in cui le nuove generazioni di donne si battono per una rappresentazione più equa e inclusiva nella società, emergono voci sempre più potenti che sfidano i ruoli di genere tradizionali e si aprono a nuove possibilità di espressione e realizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *