Tony Effe: la verità nascosta dietro il personaggio – Biccy.it

Tony Effe: la verità nascosta dietro il personaggio – Biccy.it

0

Tony Effe, o Nicolò Rapisarda quando non è sul palco come trapper, è molto diverso da come ci si potrebbe aspettare. Emma Marrone ha svelato questa sua dualità durante un podcast, dove ha parlato della collaborazione con Tony per l’hit dell’estate scorsa, Taxi Sulla Luna.

Tra i due, Emma ha rivelato che Tony Effe e Nicolò Rapisarda sono due persone molto distinte. Mentre sul palco può rappresentare il classico “bad boy”, nella vita di tutti i giorni è descritto come estremamente sensibile ed educato da Emma. La cantante ha elogiato la sua gentilezza e sensibilità, sottolineando come ci sia una differenza marcata tra l’immagine pubblica di un artista e la sua vera personalità.

Emma ha raccontato di essere stata trattata con grande rispetto e cortesia da Tony durante la loro collaborazione, aggiungendo che il cantante è l’esempio perfetto di come l’apparenza possa ingannare. Ha evidenziato come alcune persone, nonostante possano sembrare gentili e amorevoli in superficie, nascondano un lato oscuro e violento. Emma ha sottolineato l’importanza di non giudicare le persone in base alla loro immagine pubblica, poiché la realtà può essere molto diversa da ciò che si vede.

Il video del podcast mostra Emma mentre parla di Tony e della sua vera natura, svelando un lato di lui che può sorprendere molti fan. Tony Effe, descritto come sensibile ed educato nella vita di tutti i giorni, si discosta notevolmente dalla sua immagine di “bad boy” sul palco.

Nonostante il suo lavoro musicale possa suggerire un’immagine diversa, Emma ha rivelato che Tony si prende cura molto dei suoi capelli, spendendo più di 500 euro al mese per trattamenti specifici. Tra creme, maschere, parrucchieri e barbieri, Tony ha svelato di avere una particolare attenzione per la cura dei suoi capelli, mettendo in evidenza la sua vanità e cura per l’aspetto fisico.

In conclusione, la figura di Tony Effe si rivela essere molto più complessa di quanto appare. Attraverso le parole di Emma Marrone, si scopre un lato sensibile e gentile di un artista spesso associato a un’immagine più dura e ribelle. La diversità tra l’immagine pubblica e la vera natura di un artista rimane un tema importante da esplorare, come sottolineato da Emma durante il podcast.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *