Vaiolo delle scimmie, Oms dichiara emergenza globale, in Italia 407 casi

Vaiolo delle scimmie, Oms dichiara emergenza globale, in Italia 407 casi

0

(200123) — GENEVA, Jan.

23, 2020 (Xinhua) — Tedros Adhanom Ghebreyesus, director-general of the World Health Organization (WHO), speaks at a press conference after the WHO emergency committee’s meeting on the novel coronavirus in China at its headquarters in Geneva, Switzerland, Jan.

22, 2020.

The WHO on Wednesday night extended to Thursday its emergency talks on whether the novel coronavirus outbreak in China constitutes a Public Health Emergency of International Concern (PHEIC).

Tedros said he was very impressed by the detail and depth of China’s presentation of the situation of the novel coronavirus outbreak.

(Xinhua/Liu Qu) (Photo by Xinhua/Sipa USA) (GENEVA – 2020-11-02, Liu Qu / ipa-agency.

net) p.

s.

la foto e’ utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e’ stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate
ROMA – L’epidemia di vaiolo delle scimmie rappresenta “un’emergenza sanitaria pubblica globale”.

Lo ha annunciato il direttore generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus.

L’Oms ha diffuso una serie di raccomandazioni, tra le quali “intensificare le misure di sorveglianza e di sanità pubblica; rafforzare la gestione clinica e la prevenzione e il controllo delle infezioni negli ospedali e nelle cliniche; accelerare la ricerca sull’uso di vaccini, terapie e altri strumenti”.

“Il Ministero della salute con apposita ordinanza ha già predisposto, insieme alle Regioni e Province Autonome, le modalità di segnalazione dei singoli casi.

In Italia finora sono stati registrati 407 casi con tendenza alla stabilizzazione.

La situazione è sotto costante monitoraggio ma non si ritiene debba destare particolari allarmismi”, afferma in una nota il direttore generale della prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza.

– foto agenziafotogramma.

it –
.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *