Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Wimbledon cancellato, quando la Gran Bretagna rimane Lockdown

Il torneo, il più antico Grand Slam, era stato precedentemente annullato solo durante la prima e la seconda guerra mondiale.

Wimbledon, il più antico torneo di tennis del Grande Slam e un’istituzione culturale in Gran Bretagna, non si terrà nel 2020, diventando l’ultimo grande evento sportivo perturbato dalla scoppio coronavirus .

La cancellazione, annunciata mercoledì , è stata la prima in 75 anni per Wimbledon, fondata nel 1877 e precedentemente annullata solo durante la prima e la seconda guerra mondiale. Ma la pandemia ha portato la dirigenza del torneo ad annullare l’edizione di quest’anno, in programma dal 29 giugno al 12 luglio. La decisione ha portato anche alla sospensione della stagione preliminare di campo in erba, interrompendo tutti gli eventi del tour maschile e femminile fino al 13 luglio.

La Gran Bretagna rimane sotto un blocco che è iniziato la scorsa settimana, vietando le riunioni pubbliche di più di due persone, permettendo ai residenti di lasciare le loro case solo per fare acquisti per le necessità, fare esercizio fisico e recarsi al lavoro.

“Al momento non ci sono opzioni facili; la strada da percorrere è difficile “, ha dichiarato Boris Johnson, primo ministro britannico, che si è rivelato positivo per il romanzo coronavirus la scorsa settimana.

Gli organizzatori del torneo hanno dichiarato che le restrizioni alle grandi riunioni, ai viaggi e alla pressione sui servizi medici hanno reso impossibile prepararsi adeguatamente al torneo senza mettere a rischio le persone.

Il rinvio del torneo è stato escluso, anche se le restrizioni governative saranno riviste alla fine di questo mese. Gli organizzatori dell’All England Club, che mette in scena Wimbledon, sentivano che non sarebbero stati in grado di prepararsi adeguatamente all’evento in qualsiasi momento di quest’estate e volevano dare certezza ai giocatori e agli altri nello sport senza farli aspettare.

“È una misura di questa crisi globale che alla fine è la decisione giusta annullare i campionati di quest’anno e concentrarsi invece su come possiamo utilizzare l’ampiezza delle risorse di Wimbledon per aiutare quelli nelle nostre comunità locali e oltre”, ha dichiarato Ian Hewitt, il presidente dell’All England Club.

I dirigenti del club avevano già escluso di giocare a Wimbledon senza spettatori ed erano diffidenti nei confronti di un rinvio a causa della ristretta finestra di programmazione per il tennis su erba .

Wimbledon è sempre stato giocato sull’erba, che una volta era la superficie di gioco più comune del tennis, ma è stata a lungo sostituita da argilla e campi sintetici. Il torneo ha mantenuto il suo prestigio e la sua rilevanza, tuttavia, e la sua cancellazione è un duro colpo per il tennis professionista, privando lo sport di uno dei suoi più grandi showcase e privando i giocatori di un’importante opportunità di guadagno.

Il montepremi totale a Wimbledon nel 2019 è stato di 38 milioni di sterline (circa 47,3 milioni di dollari al cambio attuale).

One more addition to my website - #Wimbledon #2019 ! Feels like a different lifetime looking back at all the pictures with fans... Here are a few I love! #tennis #photography #reminiscing #beforecovid @Wimbledon #Halep #Federer #Nadal #Djokovic #artoftennis

visualizza altri commenti...

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed