Cresce il numero di viaggiatori presso l’Aeroporto “Falcone Borsellino” di Palermo

Cresce il numero di viaggiatori presso l’Aeroporto “Falcone Borsellino” di Palermo

0

Il traffico aereo presso l’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo ha registrato numeri record nel mese di giugno. Secondo i dati forniti dall’ufficio pianificazione e controllo di Gesap, la società di gestione dello scalo aereo, il numero di passeggeri transitati è stato di 891.233, mostrando un aumento del 9,37% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e del 22,68% rispetto all’anno 2022. Inoltre, il numero di voli è aumentato del 9,37% rispetto al 2023. La media di passeggeri per volo è stata di 147, evidenziando un costante movimento di persone attraverso lo scalo aereo.

Non solo il traffico nazionale è stato significativo, ma anche quello internazionale ha contribuito in modo sostanziale al totale dei passeggeri. I voli internazionali hanno registrato la presenza di 304.000 passeggeri, rappresentando il 34% del totale dei passeggeri di giugno e il 28,5% dei passeggeri totali nel periodo gennaio-giugno. Questi numeri indicano una forte presenza di turisti stranieri che hanno scelto l’aeroporto di Palermo come punto di arrivo o partenza per le loro destinazioni.

Nel complesso, nei primi sei mesi del 2024, l’aeroporto di Palermo ha visto transitare 4.007.821 passeggeri, mostrando un aumento del 11,25% rispetto al periodo gennaio-giugno del 2023. Anche il numero di voli è aumentato del 12,48%, sottolineando una crescita costante del traffico aereo presso lo scalo siciliano. Tali numeri indicano una vivace attività turistica e un incremento del trasporto aereo che sta contribuendo all’economia locale.

Le prospettive per il mese di luglio sono positive, con stime che indicano la possibilità di superare il milione di viaggiatori in transito. Questo scenario conferma l’importanza dell’aeroporto di Palermo come hub internazionale e il suo ruolo fondamentale nel collegare la Sicilia con le principali destinazioni nazionali e internazionali. L’infrastruttura aeroportuale si conferma quindi un punto di riferimento per il trasporto aereo nella regione e un motore per lo sviluppo economico e turistico del territorio.

In conclusione, l’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo continua a registrare performance record e a confermarsi come uno dei principali scali aerei del sud Italia. Con numeri in costante crescita e una forte presenza di passeggeri nazionali e internazionali, l’aeroporto siciliano si conferma un punto di riferimento per il trasporto aereo e un’importante porta d’ingresso per chi sceglie la Sicilia come destinazione turistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *