Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

La ragazza investita a Monza è morta: trovata l’omicida

Pensionata trovata con polsi legati

Investita e uccisa. Una ragazza di 14 anni è stata travolta dalla macchina di una diciannovenne, a Monza. Dopo quattro giorni, all’ospedale Niguarda, la vittima si è spenta. Si chiamava Stacy, stava attraversando le strisce pedonali in piazza Marconi, quando un’auto l’ha investita ed è scappata. L’omicida è stata rintracciata.

Entrambe studentesse dello stesso comprensorio scolastico, a Vimercate, paese di ventiseimila abitanti in provincia di Monza e Brianza. L’Opel Astra che l’ha travolta è stata poi rintracciata dalla polizia locale grazie a varie testimonianze, com’è ovvio che sia visto che l’incidente è avvenuto in piena mattina a Piazza Marconi.

L’investitrice ha detto di essere fuggita a causa dello choc e del panico conseguente all’incidente, è probabile che stesse parlando al cellulare e non si fosse accorta né delle strisce né di chi le stesse attraversando. Sperava che non l’avrebbero trovata. L’avvocato Domenico Musicco, a capo dell’Avisl, associazione per le vittime degli incidenti stradali, spiega: “Manca la prevenzione fra i giovani. Ci sono sì iniziative ma sono iniziative sporadiche se non, a volte, “semplici” spot. Non critico la buona volontà e la correttezza di condotta di chi organizza corsi e lezioni, anzi. Ma manca continuità, manca la convinzione che questo sia un percorso necessario e obbligatorio. I numeri parlano chiaro”.

Musicco prosegue: “Vedo una notte sguarnita di controlli, soprattutto all’esterno delle discoteche, e spero che, come invece succedeva pochi anni fa, questi controlli non latitino a causa della mancanza di etilometri o per altre “banali” carenze”.

Lingua predefinita del sito

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed