Sainz conquista la quinta posizione nella sprint d’Austria, Verstappen in pole

Sainz conquista la quinta posizione nella sprint d’Austria, Verstappen in pole

0

Max Verstappen, pilota olandese della Red Bull Racing RB20, è stato protagonista durante il Gran Premio d’Austria del 2024, undicesima tappa del Mondiale di Formula 1. La gara si è svolta dal 28 al 30 giugno sul Red Bull Ring di Spielberg, in Austria. Verstappen ha dominato le qualifiche per la sprint race, ottenendo la pole position con un tempo di 1’04″686. Questo gli ha garantito la prima posizione sulla griglia di partenza per la gara veloce che si sarebbe svolta il giorno successivo.

Il pilota olandese è riuscito a battere la concorrenza, con Lando Norris della McLaren che partirà al suo fianco in seconda posizione, seguito da Oscar Piastri della stessa scuderia. Alla terza posizione si è piazzato George Russell su Mercedes, mentre la Ferrari di Carlos Sainz si è qualificata in quinta posizione. Lewis Hamilton, compagno di squadra di Sainz, partirà in sesta posizione, seguito da Sergio Perez della Red Bull e dalle due Alpine di Esteban Ocon e Pierre Gasly. Charles Leclerc della Ferrari è stato il decimo più veloce, non riuscendo a registrare un tempo a causa di un problema al motore della sua monoposto.

Durante le qualifiche, alcuni piloti sono stati eliminati già nel corso del Q1, tra cui Kevin Magnussen della Haas, Lance Stroll e Fernando Alonso dell’Aston Martin, Yuki Tsunoda della RB e Logan Sargeant della Williams. Altri, come Daniel Ricciardo della RB, Nico Hulkenberg della Haas e le due Kick Sauber di Valtteri Bottas e Zhou Guanyu, sono stati esclusi durante il Q2. Alexander Albon della Williams si è classificato tra di loro.

La Red Bull Ring di Spielberg è stata teatro di una sessione di qualifiche intensa, con diverse sorprese e colpi di scena. Verstappen ha dimostrato ancora una volta la sua abilità di guida e la competitività della sua monoposto, garantendosi la prime pole position del weekend e il vantaggio iniziale nella gara veloce. Resta da vedere se il pilota olandese riuscirà a capitalizzare su questa posizione partenza e a conquistare la vittoria sul suo circuito di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *