Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Allegri “Juve ambiziosa, al massimo con il Villarreal”

TORINO – “Non so se abbiamo le qualità per arrivare fino in fondo, so che dobbiamo avere l’ambizione di arrivarci, se poi gli altri saranno più forti non ci riusciremo, ma noi dobbiamo fare tutto il possibile per ottenere il massimo risultato che si può ottenere, non si può uscire dalle competizioni avendo il rimpianto di non aver dato tutto”.

Così il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, alla vigilia del ritorno degli ottavi di Champions contro il Villarreal.

“Quella di domani sera è una finale secca che giochiamo in casa, i gol in trasferta non valgono più doppio e domani dovrà venire fuori un vincitore, nei 90′, nei 120 o ai rigori”, ha aggiunto Allegri che fa il punto anche sull’infermeria.

“Chiellini è a disposizione, Dybala e Bernardeschi anche, sono tre rientri importanti, speriamo di risolverla nei 90 minuti, altrimenti c’è bisogno dei 120, quindi i cambi domani diventano determinanti, tutti e tre non hanno i 90 nelle gambe, ma possono essere ottimi cambi.

Bonucci – aggiunge – non ci sarà, purtroppo ha giocato in gare dove non stava bene ma si è messo a disposizione.

Ora ha un problema al polpaccio che non riesce a risolvere.

Alex Sandro sente qualcosa di strano al soleo e ho preferito non rischiarlo visto che quella di domani non è l’ultima partita della stagione”.

Non l’ultima ma di fondamentale importanza.

“Le idee chiare le ho, speriamo di indovinarle.

In avanti giocheranno in due e Vlahovic sarà uno dei due.

Siamo in un bel momento, la squadra sta bene in un periodo decisivo della stagione”, spiega l’allenatore bianconero che non cancellerebbe nulla anche ripensando alla prima parte della stagione.

“Il gruppo è davvero granitico e questo è merito dei ragazzi, ma non abbiamo ancora fatto nulla.

Bisogna continuare a mantenere l’equilibrio, senza avere sbalzi di umore”, ha sottolineato Allegri che chiude soffermandosi sugli spagnoli.

“Il Villarreal è una squadra esperta, tecnica, ma anche fisica, con un allenatore molto bravo, concede poco e non esce dalla partita, anche all’andata, dove abbiamo pagato una disattenzione, è stato così.

Domani ci dev’essere un’atmosfera positiva, sarà una partita difficile, in alcuni momenti dovremo anche difendere, servirà equilibrio e anche l’aiuto dei tifosi, ma l’obiettivo unico di domani è ovviamente passare il turno e questo succede interpretando al meglio i vari momenti della gara”.

.

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed