Bonaccini annuncia le sue dimissioni da governatore tra due settimane

Bonaccini annuncia le sue dimissioni da governatore tra due settimane

0

Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna ed eletto alle ultime Europee, ha annunciato che si dimetterà da governatore tra due settimane. Durante i lavori dell’Assemblea legislativa, Bonaccini ha dichiarato: “Tra due settimane, prima dell’insediamento del Parlamento europeo, rassegnerò le dimissioni da presidente della Regione che ricopro dal 23 novembre 2014”.

Il presidente ha sottolineato che i dieci anni trascorsi alla guida della regione sono stati complicati, caratterizzati da eventi come il terremoto, la pandemia e l’alluvione dello scorso anno. Nonostante le difficoltà, ha evidenziato la resilienza e la forza della regione nell’affrontare le avversità.

Bonaccini ha anche annunciato che si dimetterà subito dopo l’appuntamento del G7 per la scienza e la tecnologia a Bologna, per rispettare l’importanza di questo evento internazionale che onora la città e l’Emilia-Romagna. Durante le due settimane rimanenti in carica, si impegnerà a concludere tutte le attività e a garantire che vengano adottate misure, finanziamenti e regole per evitare vuoti e rallentamenti nell’attività amministrativa.

Il presidente ha manifestato gratitudine per l’opportunità di servire la regione e ha espresso fiducia nel futuro della Emilia-Romagna. Ha sottolineato l’importanza di lasciare un quadro solido e organizzato per il successore, affinché la transizione avvenga in modo fluido e senza interruzioni nell’erogazione dei servizi ai cittadini.

Bonaccini ha ricevuto elogi e supporto da parte dei colleghi e dei cittadini per la dedizione e la leadership dimostrate durante il suo mandato. Ha ricordato i momenti più significativi della sua esperienza, dal coordinamento della ripresa post-terremoto alla gestione della crisi sanitaria causata dalla pandemia di COVID-19.

Gli atti amministrativi e le decisioni prese nelle prossime due settimane saranno cruciali per garantire una transizione senza intoppi e la continuità delle politiche regionali. Bonaccini ha assicurato che verranno adottate tutte le precauzioni necessarie per evitare falle o ritardi nell’attuazione delle politiche e dei programmi regionali.

Infine, il presidente ha ringraziato il supporto della comunità regionale, dei dipendenti pubblici e dei colleghi politici durante il suo mandato. Ha sottolineato l’importanza del lavoro di squadra e della collaborazione per affrontare le sfide che la regione ha dovuto affrontare negli ultimi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *