È stato inaugurato a Chiavari l’Ufficio per il Collocamento Mirato per l’impiego.

È stato inaugurato a Chiavari l’Ufficio per il Collocamento Mirato per l’impiego.

0

A partire da oggi anche il Tigullio avrà il suo Ufficio per il Collocamento Mirato, situato a Chiavari. L’inaugurazione è avvenuta con la presenza dell’assessore regionale all’Occupazione e alle Politiche attive del Lavoro, Augusto Sartori, insieme alla vicesindaco del Comune di Chiavari, Michela Canepa, al vicesindaco della Città Metropolitana di Genova, Antonio Segalerba, e rappresentanti delle istituzioni locali. Questo nuovo ufficio è frutto di un investimento regionale di 35mila euro, avviato a dicembre del 2023.

Il servizio dedicato al collocamento mirato è finalizzato all’inserimento e reinserimento lavorativo delle persone con disabilità e in condizioni di svantaggio sociale. Grazie al Piano Regionale di Potenziamento dei CPI, ora dispone di una sede operativa completamente efficientata. Il Comune di Chiavari ha messo a disposizione i nuovi spazi gratuitamente, situati al secondo piano dell’edificio in Corso De Michiel 79, che coprono circa 200 mq.

L’edificio ospita già il Centro per l’Impiego Tigullio al terzo piano, inaugurato dalla Regione Liguria l’anno scorso. Con l’accorpamento del nuovo Ufficio al Centro per l’Impiego attivo, ora sono 14 i CPI operativi in Liguria. L’assessore Augusto Sartori sottolinea l’impegno della Regione Liguria nel potenziamento dei CPI, con un investimento complessivo di circa 30 milioni di euro, di cui oltre 11 milioni destinati all’ammodernamento delle sedi.

Gli ottimi risultati riguardano soprattutto i numeri dell’occupazione, con 174 persone iscritte al collocamento mirato nel 2023 e 78 iscrizioni quest’anno. Ci sono inoltre 351 lavoratori partecipanti al Programma G.O.L., con il 35% che ha ottenuto un contratto e il 28% assegnato a enti per attività di formazione. I Centri per l’Impiego sono fondamentali per indirizzare e consigliare l’utenza, contribuendo ai successi ottenuti.

Michela Canepa, vicesindaco di Chiavari e assessore alle politiche sociali, sottolinea l’importanza dell’ufficio per il collocamento mirato nel favorire l’inserimento lavorativo di persone appartenenti a categorie protette. Questa iniziativa offre l’opportunità a tutti i cittadini di accedere al mondo del lavoro, valorizzando le capacità e le potenzialità individuali di ogni individuo.

La disponibilità del Comune di Chiavari ad attivare questo servizio fondamentale per la comunità è massima. La collaborazione tra le istituzioni locali e regionali si dimostra determinante per garantire un servizio efficace e mirato alle esigenze del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *