Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Felafel con hummus e salsa allo yogurt, la ricetta sfiziosa dai sapori esotici

I Felafel sono uno dei piatti che più rappresentano l’anima cosmopolita e multiculturale delle città del vicino oriente. Se amate i sapori esotici della cucina araba, dovete assolutamente provare questa ricetta!

Ingredienti per i felafel:

  • Ceci secchi (tenuti 24 ore in ammollo in acqua) 500 g
  • Cipolle bianche (piccola) 1
  • Aglio 2 spicchi
  • Cumino 1 cucchiaino
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Sale fino 1 pizzico
  • Pepe nero q.b.

PER L’HUMMUS VELOCE

  • Ceci precotti 300 g
  • Tahina 100 g
  • Yogurt greco 200 g
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Tabasco 10 gocce
  • Paprika affumicata 1 pizzico
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe nero q.b.

PER LA SALSA ALLO YOGURT

  • Yogurt greco 100 g
  • Menta 1 ciuffo
  • Succo di limone ½
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

  1. Cominciate occupandovi dell’hummus. Per questa versione veloce utilizzate ceci precotti. Poneteli nel mixer assieme al prezzemolo, aggiungete lo yogurt e la tahina. Regolate di sale e pepe e aggiungete la paprika affumicata e il tabasco. Frullate fino ad ottenere una crema densa e omogenea, e trasferitela in una ciotolina. Il vostro hummus veloce è pronto, adesso potete dedicarvi alla salsa allo yogurt.
  2. Spremete il limone, raccoglietene il succo e aggiungetelo allo yogurt che avrete posto dentro ad una ciotolina. Unite anche la menta grossolanamente sminuzzata. Condite con l’olio, il pepe e il sale e mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti.
  3. Passate adesso alle felafel. Per prepararle dovrete utilizzare ceci secchi tenuti in ammollo in acqua fredda 24 ore e poi fatti asciugare stesi su un panno pulito. Pelate la cipolla e tagliatela a grossi pezzi.
  4. Sbucciate l’aglio, privatelo dell’anima e tagliatelo a pezzetti. Ponete quindi nel bricco del mixer i ceci asciutti, la cipolla e l’aglio e aggiungete il cumino. Azionate le lame e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.
  5. Aggiungete adesso anche il prezzemolo finemente tritato, regolate di pepe e sale e mescolate. Trasferite il composto ottenuto in una pirofila bassa e larga, coprite con della pellicola e fate riposare in frigo per mezz’ora.
  6. Trascorso il tempo di riposo, con l’aiuto di un cucchiaio raccogliete una piccola porzione di composto e lavoratelo tra le mani inumidite per formare delle polpette piccole, rotonde e dalla forma leggermente schiacciata (per questa operazione potete anche avvalervi di un apposito strumento per coppare i felafel).
  7. Ponete l’olio di semi in una pentola capiente, e portatelo alla temperatura ideale compresa tra i 165° e i 180° (per sicurezza potete utilizzare un termometro da cucina per misurare la temperatura). Immergetevi delicatamente i felafel e friggeteli, pochi per volta, per circa 1 minuto rigirandoli spesso per farli dorare in modo uniforme. Scolate i felafel su carta assorbente per asciugarli dall’eccesso di olio.

Buon Appetito!

Paola Chirico

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed