Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Finisce senza reti la sfida salvezza tra Empoli e Spezia

EMPOLI – Finisce zero a zero la sfida salvezza fra Empoli e Spezia.

Se da una parte il pareggio consente ad entrambe le squadre di fare un altro passo verso la permanenza in serie A, dall’altra delude visti i novanta minuti di gioco davvero carenti di buone giocate ed iniziative degne di note, con i portieri di entrambe le squadre però senza dubbio i migliori in campo.

Per gli uomini di Andreazzoli si tratta della quindicesima partita consecutiva senza vittorie, record negativo eguagliato, per i liguri ennesima partita lontano dal Picco senza segnare.

Il copione della gara è stato chiaro fin dal 1′ con l’Empoli a provare a fare la partita, spesso con poco costrutto, e lo Spezia raccolto dietro in un 4-3-3 spesso trasformato in un 4-5-1, e che ha puntato tutto sulle ripartenze.

Su un errore, al 36′, Pinamonti trova Provedel reattivo nella respinta alla girata del giovane attaccante scuola Inter.

Lo Spezia nei primi 45′ si è fatto vedere dalle parti di Vicario con una conclusione di Maggiore all’8′, ma soprattutto con Amian che in chiusura di prima frazione indirizza la palla in porta, su assist di Manaj, ma Bandinelli è decisivo nel salvataggio.

Fra i più vivi dell’Empoli Di Francesco, bravo a svariare fra trequarti ed attacco, ma poco assistito soprattutto dal proprio centrocampo, con un Asslani non in giornata, ed uno Zurkowski molto impreciso.

Il polacco già al 55′ viene sostituito, così come Di Francesco, con Andreazzoli che dà una chance a La Mantia in attacco e Benassi a centrocampo.

Ci si aspetta un Empoli più pimpante ed invece è lo Spezia ad andare vicino al gol con Vicario decisivo su conclusione di sinistro di Agudelo.

Ancora 5′ e sono stavolta gli azzurri ad andare ad un passo dall’uno a zero con Pinamonti, ma è bravissimo Provedel con un colpo di reni.

Nei liguri entrano anche Kovalenko e Nzola ma la partita continua ad essere segnata da svarioni e malintesi, anche se servono ancora una volta le parate, prima di Vicario su Verde, e poi dell’estremo difensore dello Spezia su Benassi, per arrivare a fine gara sullo zero a zero che accontenta molto più gli ospiti dell’Empoli.

.

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed