La certezza del quadro normativo come fondamento della credibilità del paese

La certezza del quadro normativo come fondamento della credibilità del paese

0

Lorenzo Fronteddu, Corporate Affairs & Communication Director di JTI Italia, ha sottolineato l’importanza della certezza del quadro normativo e regolatorio, in particolare di quello fiscale, per lo sviluppo e la credibilità del sistema Paese. Durante il suo intervento al Festival dell’Economia di Trento, Fronteddu ha affermato che la pianificazione fiscale certa porta benefici in termini di programmazione degli investimenti da parte delle aziende, rendendo il tessuto economico/produttivo più competitivo e innovativo. Ha anche evidenziato l’importanza della collaborazione e del dialogo tra istituzioni e mondo dell’impresa, citando il calendario fiscale triennale introdotto con la Legge di Bilancio 2023 come esempio virtuoso di questo sforzo.

Fronteddu ha dichiarato che il calendario fiscale triennale ha permesso a JTI Italia di rafforzare il suo impegno decennale con la filiera tabacchicola italiana, portando alla firma di un accordo triennale con il MASAF per l’acquisto di 8mila tonnellate l’anno di tabacco, proveniente principalmente dall’Umbria. Inoltre, ha parlato degli investimenti di JTI per il lancio del dispositivo a tabacco riscaldato Ploom X in Italia dal 2023, evidenziando l’impegno significativo in ricerca e sviluppo per garantire alta tecnologia e standard qualitativi elevati per i consumatori adulti.

Fronteddu ha sottolineato che il calendario fiscale è stato un grande passo in avanti per il settore del tabacco, ma ha anche evidenziato le modifiche inaspettate apportate dalla Legge di Bilancio 2024 dopo appena 10 mesi dalla sua introduzione. Ha evidenziato la necessità di un dialogo proficuo tra istituzioni e imprese per garantire un quadro chiaro all’interno del quale generare ricchezza. Fronteddu ha concluso sottolineando l’importanza della stabilità normativa e regolatoria per consentire una pianta di investimento a lungo termine delle aziende nel Paese.

Durante il dibattito al Festival dell’Economia di Trento, sono stati affrontati diversi temi legati al fisco, alle imprese e ai contribuenti. Tra i partecipanti al confronto c’erano anche Ernesto Maria Ruffini, Direttore dell’Agenzia delle Entrate e dell’Agenzia Entrate – Riscossione, Maria Pierro, Professore ordinario in Diritto Tributario presso l’Università degli Studi dell’Insubria e Livia Salvini, Professore ordinario in Diritto Tributario presso l’Università Luiss Guido Carli.

Silvia Castagna, Componente della Commissione Intelligenza Artificiale del Dipartimento Informazione ed Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri e responsabile delle relazioni istituzionali di Doxa, insieme a Simone Zucchetti, Partner Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati, hanno contribuito all’approfondimento sui temi fiscali e normativi che interessano il Paese e le imprese. Il panel è stato moderato dal Vicedirettore del Sole 24 Ore Jean Marie Del Bo.

Infine, è stata sottolineata l’importanza della collaborazione e del dialogo tra istituzioni e mondo dell’impresa per garantire un ambiente normativo stabile e favorevole agli investimenti. Fronteddu ha ribadito che JTI Italia è impegnata a contribuire alla crescita economica del Paese attraverso investimenti sostenibili e innovativi nel settore del tabacco.

Foto: Ufficio stampa JTI Italia. (ITALPRESS)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *