Trieste Campus: un modello di collaborazione sinergica tra settore pubblico e privato

Trieste Campus: un modello di collaborazione sinergica tra settore pubblico e privato

0

Il Trieste Campus è un progetto pubblico-privato di grande importanza in ambito sportivo, educativo ed economico. Questa struttura offre ai giovani un luogo unico dove praticare sport, studiare, socializzare e divertirsi, promuovendo un’esperienza unica nel territorio. La Regione supporta questo tipo di iniziativa offrendo contributi ai Comuni che vogliono proporre progetti simili, dimostrando un modello virtuoso di project financing.

L’inaugurazione del Trieste Campus ha visto la presenza del Governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, insieme al vicegovernatore con delega allo Sport e agli assessori regionali. Questa cittadella dello sport, nata dal recupero di un’area degradata a Trieste, offre campi sportivi per praticanti di tutte le età e livelli, spazi per lo studio e attività doposcuola. Questa collaborazione pubblico-privata permette al progetto di essere autosostenibile economicamente, promuovendo lo sport come strumento di inclusione sociale e arricchimento reciproco.

Il Friuli Venezia Giulia è una delle regioni italiane che maggiormente investe nel settore sportivo, e grazie al coinvolgimento di mecenati, imprenditori e competenze istituzionali, il Trieste Campus sta aprendo nuove vie per la visione dello sport. Il Campus include palestre, sale corsi per diverse discipline, campi da tennis, padel, pickleball e sport di squadra come pallacanestro e pallavolo, offrendo alle società sportive una struttura moderna e completa.

Oltre alle attività sportive, il Trieste Campus rappresenta anche un punto di riferimento per lo sport professionistico, amatoriale, paralimpico e integrato nella regione. Questo investimento porta benessere, partecipazione, salute e integrazione in una delle città più sportive d’Italia. Inoltre, il Campus si impegna a ristrutturare la storica palestra di via Locchi in partnership con il Comune, completando così il secondo lotto del progetto e offrendo ulteriori opportunità per la pratica sportiva.

In conclusione, il Trieste Campus è un esempio di come la collaborazione tra pubblico e privato possa portare a risultati straordinari nel campo dello sport e del benessere sociale. Grazie a questa iniziativa, i giovani di Trieste hanno a disposizione un luogo dove coltivare le proprie passioni, imparare e socializzare, contribuendo alla creazione di una comunità più coesa e inclusiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *