Aiop Sicilia plausa il governo per la proroga della Decontribuzione Sud.

Aiop Sicilia plausa il governo per la proroga della Decontribuzione Sud.

0

Il presidente di Aiop Sicilia, Barbara Cittadini, esprime grande apprezzamento per il lavoro svolto dal Governo nazionale e, personalmente, dal Ministro Raffaele Fitto, che ha portato alla proroga della misura Decontribuzione Sud fino a dicembre 2024.

La misura, che ha ottenuto il via libera della Commissione Ue, è un contributo importante per la promozione e lo sviluppo dei territori del Mezzogiorno e risponde all’obiettivo di superare le fragilità e gli svantaggi del contesto meridionale con importanti ricadute sul fronte occupazionale. La decontribuzione sul lavoro premia chi investe sulle risorse umane: anche le strutture sanitarie di diritto privato potranno così proseguire nel percorso di crescita e di innovazione avviato da tempo, dando impulso al piano di investimenti finalizzato a potenziare le singole realtà per poter rispondere alla domanda di salute in maniera efficiente, efficace e puntuale.

Gli imprenditori dell’ospedalità privata avevano evidenziato i rischi dell’imminente scadenza della misura, ma con senso di responsabilità, hanno riposto fiducia nell’operato del Governo, consapevoli che la proroga della Decontribuzione Sud fosse una priorità per l’esecutivo italiano, rappresentando un risultato importante non solo per le imprese del Sud, ma del Sud per l’Italia e del Sud per l’Europa.

Barbara Cittadini sottolinea l’importanza di questa misura per il settore sanitario privato e per l’economia del Mezzogiorno, evidenziando come essa possa contribuire a promuovere la crescita e l’innovazione delle strutture sanitarie presenti sul territorio. Grazie a questa proroga, le aziende potranno continuare a investire nelle risorse umane e a migliorare la qualità dei servizi offerti ai pazienti, garantendo una risposta tempestiva ed efficace alle esigenze di salute della popolazione.

La collaborazione tra il Governo nazionale e le istituzioni locali è stata fondamentale per ottenere questa importante proroga della misura Decontribuzione Sud. L’impegno e la visione condivisa di promuovere lo sviluppo del Mezzogiorno sono elementi cruciali per garantire un futuro sostenibile per la regione e per tutto il Paese.

L’approvazione della proroga della Decontribuzione Sud è un segnale positivo per il Sud Italia e per l’intera nazione, dimostrando che investire nel Mezzogiorno è un investimento strategico per l’Italia nel suo complesso. Questa misura contribuirà a rafforzare l’economia e a creare nuove opportunità di lavoro nella regione, favorendo la crescita e lo sviluppo sostenibile.

Barbara Cittadini conclude sottolineando l’importanza di continuare a investire nelle infrastrutture sanitarie e nell’istruzione nel Sud Italia, per garantire un sistema sanitario efficiente e di qualità per tutti i cittadini. La proroga della Decontribuzione Sud è un passo avanti significativo nella direzione giusta e dimostra l’impegno del Governo nel sostenere la crescita e lo sviluppo economico del Mezzogiorno.

In conclusione, la proroga della misura Decontribuzione Sud rappresenta una vittoria per il Sud Italia e per tutto il Paese, dimostrando che con impegno e collaborazione si possono ottenere importanti risultati per il benessere e la prosperità di tutte le regioni italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *