Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Influencer russe fanno a pezzi borse Chanel al grido di “No alla russofobia”-VIDEO

Divampa sui social la protesta delle influencer russe. Mentre in Ucraina prosegue il martirio di soldati e civili, in Russia, influencer e modelle, ‘fanno la guerra’ contro Chanel.

La maison francese ha interrotto la vendita dei propri prodotti ai clienti russi, chiudendo i loro negozi in Russia. Costrette a fare a meno delle costosissime borse griffate, le influencer hanno deciso di vendicarsi facendo a pezzi quelle che già possedevano, documentando con un video la loro protesta: “No alla russofobia”.

LEGGI ANCHE: Putin blocca Instagram, la disperazione delle influencer: “È tutta la mia vita, la mia anima” – VIDEO

“Non vendiamo la nostra Patria per Chanel”

“Se possedere Chanel significa vendere la mia Patria, allora non ne ho bisogno”, dice in un video l’attrice e conduttrice tv Marina Ermoshkina. “Non un singolo articolo o marchio vale il mio amore per la mia patria e il rispetto di me stessa. Sono contro la russofobia e sono contro i marchi che sostengono la russofobia”.

“Per noi donne russe, avere Chanel non è significativo. Siamo stati noi il volto di questo marchio. Fin dall’infanzia abbiamo sognato di acquistare questa borsa. Ma ora basta”, così invece esordisce la modella ed influencer russa Victoria Bonya: “Se Chanel non rispetta i suoi clienti, perché dobbiamo rispettare noi Chanel? Ciao ciao”, ha aggiunto.

GUARDA QUI IL VIDEO

Cristina Blog

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed