La sfida di Schlein: l’impossibilità di evitare i ballottaggi con il pallone in mano

La sfida di Schlein: l’impossibilità di evitare i ballottaggi con il pallone in mano

0

La segretaria del PD, Elly Schlein, durante una conferenza stampa a Roma, ha risposto alle critiche del presidente del Senato, Ignazio La Russa, riguardo al doppio turno per le Amministrative. Schlein ha sottolineato che non si possono abolire le elezioni o cambiare le regole solo perché la destra ha perso. Ha celebrato la vittoria straordinaria del PD alle amministrative, che dimostra che la destra può essere battuta. Ha anche espresso la sua gioia per l’elezione di tre nuove sindache donne e ha ringraziato le altre forze alternative alle destre per aver costruito delle alleanze vincenti.

La segretaria del PD ha dichiarato che la coalizione di sinistra ha dimostrato di essere unita e compatibile, dimostrando che non ci sono divisioni interne. Ha sottolineato che il risultato elettorale è stato una bocciatura per le destre al governo, che devono capire che i cittadini sono stanchi di politiche che danneggiano la sanità, i salari e promuovono l’autonomia differenziata. Il messaggio per Giorgia Meloni è stato chiaro: la sinistra è unita e pronta a costruire un’alternativa forte.

Schlein ha ribadito che non crede nella costruzione di coalizioni nei tavoli chiusi, ma piuttosto sulla base di battaglie comuni e trasparenti. Ha affermato che tutte le forze alternative alle destre possono trovare un punto di convergenza e che è il momento di superare i veti e lavorare insieme per sconfiggere la destra. Ha concluso dicendo che l’unico avversario del PD è la destra, e che è tempo di unire le forze per contrastarla.

La conferenza stampa si è conclusa con la pubblicazione di una foto dell’evento, che ritraeva Elly Schlein e altri membri del PD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *