Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Mandragola dentro la busta di spinaci: famiglia ricoverata

spinaci

Spinaci e Mandragola all’interno di alcune confezioni della nota marca Bonduelle. Una famiglia è finita in ospedale per avere mangiato spinaci allucinogeni. Padre, madre e due figlio sono stati costretti a ricorrere alle cure del Pronto soccorso del Fatebenefratelli in preda, a vari livelli di gravità, a confusione mentale e stati di amnesia.

Dopo una visita accurata i medici guidati sono risaliti alla causa del malessere: un’intossicazione alimentare. Il marito sessantenne (ancora ricoverato), la moglie 55enne e i due figli rispettivamente di 16 e 18 anni, hanno mangiato spinaci surgelati di un’importante marca venduti in un supermercato altrettanto noto.

Il problema è che mischiate insieme agli spinaci c’erano anche foglie di mandragora, la pianta a cui nell’antichità venivano attribuiti poteri magici, in realtà un’erba velenosa che nel raccolto può confondersi tra gli spinaci.

Scattato l’allarme e ritirati i lotti di spinaci contaminati

La partita difettosa è stata ritirata dal commercio. Un caso era già stato registrato a Milano. Fondamentale per le diagnosi, la consulenza del Centro antiveleni del Niguarda. Gli esperti dell’Ats (ex Asl) in un report inviato al l’assessorato della Sanità spiegano: «Il fattore comune alla base dei due episodi (quello del 5 e l’ultimo del 30 settembre) è rappresentato dal consumo di spinaci cucinati a partire da confezioni di prodotto fresco, nel primo, e surgelato, nel secondo, di due diverse marchi di fabbricazione, acquistati in due diversi centri di distribuzione al dettaglio. La sintomatologia accusata da tutti i soggetti, a vari gradi di gravità, che ha comportato un accesso urgente a strutture di Pronto soccorso, è rappresentata dal classico quadro di «sindrome colinergica» (intossicazione, ndr ), ossia secchezza delle fauci, confusione mentale, midriasi (dilatazione della pupilla in assenza di luce, ndr ) e ritenzione urinaria».

Il ministero della Salute ha diramato l’avviso di richiamo in data 3 ottobre per gli Spinaci Millefoglie Surgelati della marca Bonduelle . Il lotto interessato è il n. 15986504-7222 45M63 08:29 per sospetta presenza di foglie di Mandragora. Il prodotto non deve essere consumato.

Rischio chimico legato alla presenza di mandragola, un’erba infestante velenosa. È questa la motivazione che ha spinto «Bonduelle» a ritirare e richiamare dal mercato un lotto di spinaci millefoglie surgelati (confezioni da 750 grammi).

 

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed