Premio Ischia: premiati i comunicatori nella prima giornata

Premio Ischia: premiati i comunicatori nella prima giornata

0

La presentazione del libro “Realpolitik” dell’ambasciatore Giampiero Massolo si è tenuta ad Ischia e ha portato alla luce gli scenari di guerre discutiti dall’autore insieme al direttore del Sole 24 Ore, Fabio Tamburini. Massolo ha delineato i vari attori e le mosse sullo scacchiere mondiale con grande realismo e pragmatismo, narrando il paradosso italiano e il risiko contemporaneo tra crisi del passato e possibili minacce future. Durante l’evento nel Salone delle Carte del Regina Isabella, si è svolta la consegna dei premi comunicatori e dei riconoscimenti speciali Ischia, condotta da Angela Achilli e Alessio Lasta.

Martina Fuga, Presidente dell’Associazione CoorDown che si impegna per i diritti delle persone con sindrome di Down, ha ricevuto il premio comunicatori per la sezione no profit per la campagna di comunicazione ‘Assume that I can’, in occasione della giornata mondiale dedicata alla sindrome di Down. Guido Bramante, portavoce del Generale Francesco Paolo Figliuolo, ha ricevuto il premio per la comunicazione istituzionale, per aver gestito con competenza e umanità il flusso informativo durante alluvioni, terremoti e pandemia di covid.

Un riconoscimento speciale è stato assegnato a Maria Chiara Aulisio del Il Mattino per lo scoop sulle violenze subite dalle due cuginette di Caivano, che ha portato alla mobilitazione del Governo Meloni per il recupero dell’area. La Tgr Campania, rappresentata da Oreste Lo Pomo, ha ricevuto il premio per l’informazione web per aver rivoluzionato l’informazione regionale adattandosi ai nuovi canali web.

Il premio Ischia è patrocinato dalla Regione Campania, dal Comune di Lacco Ameno d’Ischia, dall’Istituto per il Credito Sportivo, dalla Siae e con il contributo dell’ACI, Gruppo Unipol, Gruppo Menarini, Mundys e A2A Life Company. Media Partner della manifestazione sono SKYTG24, Italpress e Data Stampa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *