Campagna Roche a Palermo: “Il tuo sguardo è importante nelle maculopatie”

Campagna Roche a Palermo: “Il tuo sguardo è importante nelle maculopatie”

0

La campagna nazionale sulle maculopatie, intitolata “Il tuo punto di vista conta – non lasciare che le maculopatie ti fermino”, ha raggiunto Palermo per la sua settima tappa. L’obiettivo è quello di sensibilizzare sulle maculopatie, in particolare sulla Degenerazione Maculare legata all’età Umida (nAMD) ed Edema Maculare Diabetico (DME), evidenziando i bisogni non soddisfatti di pazienti e caregiver.

La campagna, promossa da Roche Italia, è patrocinata da Associazione Pazienti Malattie Oculari (APMO), Comitato Macula, Retina Italia ODV, Società Italiana di Scienze Oftalmologiche (SISO). La tappa a Palermo ha ricevuto il patrocinio della Regione Sicilia e del Comune di Palermo. Le maculopatie sono patologie oculari che interessano l’area centrale della retina, la macula. Le forme più diffuse sono la degenerazione maculare legata all’età e l’edema maculare diabetico, che colpiscono principalmente le persone over 50.

Le maculopatie possono avere un impatto significativo sulla qualità di vita dei pazienti e dei loro caregiver, influenzando la vita sociale e lavorativa. Per affrontare questa sfida, la campagna prevede giornate dedicate con visite della vista gratuite di primo livello, eseguite da specialisti con tomografia a coerenza ottica (OCT). La Professoressa Vincenza Maria Elena Bonfiglio, Direttore dell’A.O.U. “Policlinico Giaccone” Clinica Oculistica Palermo, sottolinea l’importanza dell’educazione sulla cura della salute visiva in modo preventivo.

La degenerazione maculare legata all’età colpisce la parte della retina deputata alla visione centrale nitida e dettagliata. La forma più avanzata è la nAMD, che può provocare una perdita rapida e grave della vista se non trattata correttamente. Anche l’edema maculare diabetico è una grave patologia della vista legata al diabete, che può portare a un’importante ipovisione e compromettere la qualità di vita dei pazienti.

Il trattamento delle maculopatie prevede l’utilizzo di inibitori del VEGF, che possono migliorare la visione se somministrati precocemente e con regolarità nel tempo. Tuttavia, restano sfide legate alla somministrazione frequente di questi trattamenti e alla loro efficacia a lungo termine. La ricerca scientifica ha progressi nella scoperta di nuovi trattamenti più efficaci e duraturi nel tempo.

La Professoressa Maria Vadalà sottolinea l’importanza di aumentare le risorse e il personale all’interno del Servizio Sanitario Nazionale per prevenire e curare le forme di cecità causate dalle maculopatie. La diagnosi precoce, l’informazione e la prevenzione sono essenziali per contrastare queste patologie. Le associazioni di pazienti si impegnano per sostenere iniziative che favoriscano un efficace supporto ai pazienti.

Il Comitato Macula sottolinea l’importanza di informare i pazienti sulle maculopatie e sui trattamenti disponibili per evitare ritardi nella diagnosi e nel trattamento. La campagna ha iniziato a Potenza nel maggio 2024 e prosegue con tappe in varie città italiane, inclusa Palermo. La prevenzione primaria è fondamentale per contrastare le maculopatie.

Il Lions Club Monte Pellegrino Palermo si impegna a sostenere l’informazione e la prevenzione delle patologie visive che possono influenzare la vita delle persone. La collaborazione tra operatori sanitari, associazioni di pazienti e istituzioni è essenziale per migliorare il percorso di cura e garantire il supporto ai pazienti e alle loro famiglie. La campagna continuerà a sensibilizzare sulla prevenzione delle maculopatie nelle prossime tappe a Campobasso e in altre città italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *